Politica

Universiadi, Lanzotti (FI): “Corsie riservate esclusivamente ad atleti? Follia pura, pronti ad azioni clamorose”

Napoli, 28 Giugno – “Solo e soltanto oggi, perché nessuno ha ritenuto opportuno e doveroso comunicarlo, apprendiamo che gli atleti e il loro seguito godranno di corsie preferenziali non accessibili a nessuno, neppure ai taxi. Una follia pura che solo l’egoismo istituzionale di De Luca e la miopia politica di de Magistris, grazie ai quali ci ritroveremo con due elefantiache navi-villaggio attraccate praticamente in piazza Municipio, potavano partorire. Chiediamo che a queste corsie riservate, che così come concepite finiranno per paralizzare completamente il traffico tutto intorno, abbiano accesso innanzitutto gli autobus del trasporto pubblico locale e, oltre alle forze di sicurezza, anche tutte le categorie solitamente esonerate dai provvedimenti del blocco del traffico, a partire dai medici in servizio”.

Lo afferma il capogruppo di Forza Italia del consiglio comunale di Napoli Stanislao Lanzotti che annuncia per domattina alle 11,00, in piazza Sannazzaro a Napoli, un presidio del partito al quale prenderanno parte “numerose cariche istituzionali e politiche, cittadine e non, di Forza Italia”.

“Non escludiamo – avverte Lanzotti – azioni clamorose”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa