Magazine

UNITI PER LA PIZZA su RAI 1 a “La Vita in Diretta”

Napoli, 8 Maggio – Dopo “La Pizza Napoletana Spicca il Volo”, una pizza in mongolfiera a quota 1276 metri, lunedì 13 maggio presso il Panificio Meninno, ovvero lo storico forno di Antonio Lo Russo a Vallesaccarda in provincia di Avellino, si terrà una nuova impresa da record per il Maestro Maurizio Stanco.

Foto di Renato Aiello

“Uniti per la Pizza” vedrà sette pizzaioli provenienti da varie regioni d’Italia (Marco Sotero, Pietro Fontana, Antonello Scatorchia, Andrea Cucciniello, Daniele Heddi, Luigi Gallo, Mario Sorrentino, insieme ad altri professionisti di quest’arte bianca) cimentarsi nel realizzare con il panetto più grande al mondo, del peso di ben 50 kg, una pizza Margherita dal diametro di oltre 2 metri.

Ci saranno quindi una grande pala in legno realizzata appositamente per stendere e infornare l’enorme panetto, poi un imponente forno per cuocere la pizza più grande mai realizzata al mondo. Presente all’evento la storica trasmissione pomeridiana di RAI 1 “La Vita in Diretta” con l’inviato Massimo Proietto in collegamento lunedì 13 maggio dalle ore 16.50.

Una sola pizza Margherita basterà per tutti gli ospiti presenti e aiuterà il Maestro Maurizio Stanco, ideatore e organizzatore dell’eccezionale evento”Uniti per la Pizza”, a passare il messaggio che solo l’unione fa la forza, perché uniti si riesce sempre in ogni impresa.

 

 

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa