Comuni

Uccisi sulle strade, gran successo per rubrica dell’A.I.F.V.S. Onlus: il 25 giugno parte programma “ingiustizie” per analizzare processi delle vittime della strada

loading...

Roma, 19 Giugno – Lo scorso 1° giugno ha preso forma il progetto dell’A.I.F.V.S. Onlus intitolato Uccisi sulle strade”. L’iniziativa fortemente voluta dal presidente Alberto Pallotti, è condotta dal responsabile della sede di Catania, Pietro Crisafulli, coordinata dal responsabile della sede Aversa ed agro aversano, Biagio Ciaramella.

Nel corso delle puntate finora andate in onda, hanno vantato un certo seguito, sono stati trattati diversi argomenti partendo dalle segnalazioni dei cittadini. In questo modo l’associazione è riuscita a farsi carico di diverse problematiche che verranno sottoposte, con documentazione ricercata ed allegata, alle pertinenti amministrazioni comunali, provinciali e regionali.

Nelle prossime puntate, verrà seguita una linea specifica che prevede l’analisi di tre segnalazioni per volta. La 5° puntata il prossimo 19 giugno, alle ore 21:30, la trasmissione andrà in diretta sulla pagina Facebook (Aifvs onlus) https://www.facebook.com/Onlusaifvs/ e in contemporanea su YouTube https://www.youtube.com/channel/UCTZc1ulccPai5rM8XJ5gtRg) e sarà dedicata alla sicurezza stradale ed omicidi impuniti. E’ possibile prenotarsi contattando l’A.I.F.V.S. Onlus su WhatsApp ai 3206242519 e 330443441.

Oltre alle segnalazioni dei cittadini, l’A.I.F.V.S. Onlus ha deciso di entrare direttamente nel cuore dei processi in corso e terminati nei tribunali italiani. Pertanto, ogni quindici giorni (a partire dalle ore 21:30 di giovedì 25 giugno 2020), si terrà la rubrica “Ingiustizie – Uccisi sulle strade, impuniti dalla giustizia”. Durante la prima puntata verrà affrontato il processo legato alla morte di Emanuele Anzini, il carabiniere travolto ed ucciso mentre teneva un posto di blocco nel comune di Terno d’Isola alle 3 di notte del 17 giugno del 2019. Ad intervenire sarà l’avvocato Emilio Perfetti, convenzionato con l’associazione.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.