Comuni

Tartaruga ritrovata morta sulla spiaggia di Lago Patria

Napoli, 3 Giugno – Una tartaruga è stata trovata morta sulla spiaggia di Lago Patria. Durante la mattinata del 3 giugno ad accorgersi del corpo senza vita della testuggine, presumibilmente appartenete alla specie Caretta Caretta, è stato un cittadino che ha segnalato la vicenda al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

“Stavo facendo jogging sulla spiaggia quando mi sono accorto della tartaruga e della presenza di una strana schiuma bianca in mare. Non sapevo come intervenire ed ho mandato una segnalazione al Consigliere Regionale Borrelli”- ha dichiarato il cittadino che ha trovato la tartaruga.

“Abbiamo allertato la Capitaneria di Porto e la Protezione Animali per verificare la vicenda. Se questa triste notizia dovesse essere confermata allora chiediamo che vengano al più presto eseguiti degli accertamenti sul decesso di questa tartaruga. Inoltre abbiamo chiesto all’Arpac di effettuare delle analisi in queste acque.  La caretta caretta è la specie di tartaruga marina più comune nel mediterraneo eppure in Italia è a rischio.”- hanno dichiarato il Consigliere Borrelli e Giuseppe D’Alterio, ex consigliere comunale di Giugliano in Campania.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa