Attualita'

Svolta storica sulla fusione nucleare come fonte di energia pulita e illimitata. L’annuncio dagli Usa: “Risultato storico che sprigionerà altre scoperte”

Napoli, 13 Dicembre – La segretaria al dipartimento americano per l’Energia Jennifer Granholm ha annunciato la svolta Usa sulla fusione nucleare, dopo la produzione per la prima volta nella storia in un laboratorio della California di una reazione che genera più energia di quella necessaria per innescarla. 

“Questo è un risultato storico per i ricercatori e lo staff della National Ignition Facility che hanno dedicato le loro carriere a vedere l’innesco per fusione diventare realtà, e questo punto di svolta  sprigionerà altre scoperte”, ha detto. Il dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti ha annunciato oggi la svolta nella ricerca in corso sulla fusione nucleare che potrebbe essere usata come fonte di energia pulita, essenzialmente illimitata. 

La ricerca è stata condotta nel Lawrence Livermore National Laboratory. Il National Ignition Facility del laboratorio utilizza quasi 200 laser per riscaldare gli atomi di idrogeno a temperature oltre 180 milioni di gradi Fahrenheit e a una pressione superiore di 100 miliardi di volte a quella dell’atmosfera terrestre. Le condizioni estreme creano uno stato della materia noto come plasma, in cui gli atomi di idrogeno si fondono e quindi rilasciano grandi quantitá di energia. Lo stesso processo alimenta il sole e le altre stelle. 

La fusione nucleare è di grande interesse per gli investitori e decine di aziende a livello globale a causa del suo potenziale come fonte di energia più sostenibile dal punto di vista ambientale rispetto alle fonti basate sui combustibili fossili o sulla fissione nucleare, in cui gli atomi vengono divisi anziché combinati per rilasciare energia.

Le attuali centrali nucleari creano energia attraverso la fissione nucleare, che produce circa il 10% dell’elettricità mondiale ed è priva di carbonio, ma genera scorie radioattive che possono durare migliaia di anni. La fusione, invece, non produce né tali rifiuti né l’anidride carbonica e altri gas serra generati dalla combustione di combustibili fossili. Ha il potenziale per creare energia quasi illimitata utilizzando elementi comuni, come l’idrogeno, e generando energia fondendo gli atomi.  La fusione ha comunque ancora molta strada da fare prima di poter fornire energia alla rete. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.