Attualita'

Sri Lanka, affonda la MV X-Press Pearl con tonnellate di prodotti chimici: rischio disastro ambientale

loading...

Napoli, 3 Giugno – La MV X-Press Pearl, battente bandiera di Singapore, ha iniziato ad affondare ieri, dopo che le autorità sono riuscite a domare l’incendio che ha imperversato sulla portacontainer per 12 giorni. Gli sforzi per rimorchiarla in acque più profonde lontano dal porto di Colombo sono falliti quando la poppa della nave è affondata appoggiandosi sul fondale.

Secondo quanto hanno riferito gli operatori della nave, X-Press Feeders, l’incendio ha distrutto la maggior parte del carico, che includeva 25 tonnellate di acido nitrico e altri prodotti chimici. Ma c’è fondato timore che i prodotti chimici rimanenti e le centinaia di tonnellate di carburante nei serbatoi si disperdano in mare provocando un disastro ambientale che devasterebbe la vita marina e inquinerebbe ulteriormente le spiagge di uno dei tratti più famosi della costa dell’isola. 

L’incidente ha infatti già causato lo sversamento di diverse tonnellate di pellet di politene usati per fare sacchetti di plastica che hanno inondato un tratto della riva. Il governo ha già vietato la pesca lungo 80 chilometri di costa. Charitha Pattiaratchi, professore di oceanografia alla University of Western Australia, ha spiegato che ben 3 miliardi di minuscole palline di plastica sono già state rilasciate e che queste palline conosciute come ‘nurdles’, “persisteranno per sempre nell’ambiente marino perché non sono biodegradabili”.

L’incendio è scoppiato il 20 maggio quando la nave era ancorata circa 9,5 miglia a nord-ovest di Colombo in attesa di entrare nel porto. Secondo la marina l’incendio è stato causato dal carico chimico della nave. La polizia dello Sri Lanka sta indagando e un tribunale di Colombo martedì ha vietato al capitano di lasciare il Paese. Il governo ha detto che intraprenderà un’azione legale contro i proprietari della nave per chiedere un risarcimento. Il ministro dell’ambiente dello Sri Lanka Mahinda Amaraweera ha detto che “non è un compito facile calcolare i danni causati al nostro ambiente. Se questo disastro è avvenuto per negligenza, i responsabili dovranno essere puniti”

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.