Comuni

Somma Vesuviana, contrasto allo scarico abusivo di rifiuti: telecamere in 15 strade

loading...

Di Sarno: “Abbiamo installato telecamere lungo 15 strade, altre ancora verranno installate. Lotta anche allo scarico abusivo dei rifiuti, in quanto le telecamere sono collegate direttamente ai monitor di controllo presso le Forze dell’Ordine e della Polizia Municipale”.

Somma Vesuviana, 27 Febbraio – “Per la prima volta le video – camere a Somma Vesuviana. Le telecamere sono state già installate su ben 15 strade, anche 2 rilevatori di targhe, mentre altre telecamere ancora verranno installate nei prossimi giorni lungo strade centrali e periferiche. Si tratta di un progetto al quale l’Amministrazione guidata da me stava lavorando già da tempo”. Lo ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana.

Lotta anche allo scarico abusivo di rifiuti.

“Altre 2 telecamere sono state sistemate per il contrasto allo scarico incontrollato, abusivo dei rifiuti – ha continuato Di Sarno – e dunque a tutela del territorio e dell’ambiente. Spesso abbiamo visto delle vere e proprie discariche, ora arrivano le telecamere grazie alle quali avremo la possibilità di intervenire in tempi rapidi. Tutte le telecamere sono collegate ai monitor delle Forze dell’Ordine e della Polizia Municipale”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.