Politica

Sindaco di Saviano morto per Coronavirus, corteo funebre e assembramenti all’arrivo della salma in città. Borrelli (Verdi): “Chi ha organizzato tutto questo non ha rispettato una persona perbene e uomo delle istituzioni e ha violato le leggi”

loading...

Napoli, 18 Aprile – “Un corteo funebre per dare l’ultimo saluto al dottor Carmine Sommese, sindaco di Saviano, deceduto dopo aver contratto il Covid-19. Ci hanno segnalato con un video un grosso assembramento con decine e decine di persone all’arrivo della salma in città, con applausi e palloncini. E ci risultano assembramenti anche all’esterno dell’ospedale dove lavorava, dove il carro funebre ha fatto tappa. Lo conoscevo personalmente, una persona per bene, un uomo dello Stato. Meritava sì un ultimo saluto degno, ma non così, non in questo modo. 

Chi ha organizzato un funerale illegale non ha reso omaggio e onore al sindaco Sommese. Violare le regole e mettere a repentaglio la salute dell’intera comunità è un pessimo modo per dare l’ultimo saluto a un medico e uomo delle istituzioni e una grave mancanza di rispetto agli altri morti. Abbiamo chiesto alle autorità di verificare quanto accaduto e capire chi ha autorizzato tutto ciò, oltre ad attivare tutte le procedure del caso per verificare eventuali contagi, nei prossimi giorni, causati da questo massiccio assembramento”. E’ quanto dichiarato da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.