Politica

Senato, bocciate le tre mozioni di sfiducia al ministro Speranza

loading...

Roma, 28 Aprile – L’aula del Senato boccia tutte e 3 le mozioni di sfiducia presentate contro il ministro della Salute, Roberto Speranza.  Con 29 voti a favore, 221 contrari e tre astensioni, è stata respinta la mozione proposta da Fratelli d’Italia. Bocciata anche la seconda mozione proposta dal senatore Gianluigi  Paragone, ex M5s e ora al gruppo misto, che ha avuto 29 sì, 206 no e due astensioni.

Respinta, infine, la terza mozione, quella proposta dal senatore Crucioli, di ‘L’alternativa c’è’, ex M5s e ora al gruppo Misto, che ha avuto 28 voti favorevoli, 204 contrari e due astensioni. Come si apprende da fonti del Senato, oggi la ‘chiama’ dei senatori è stata fatta, su iniziativa del presidente Casellati, con un nuovo sistema elettronico che rileva in automatico la dichiarazione di voto. “Tutte le forze politiche di maggioranza hanno espresso piena fiducia al Ministro Speranza. Fine del teatrino”. Così il Ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.