Comuni

San Gennaro Vesuviano, all’Istituto Agrario “Caravaggio” il Corso Serale Professionale “Servizi per l’Agricoltura e Sviluppo Rurale”

loading...

San Gennaro Vesuviano, 14 Gennaio – Un grande risultato è stato acquisito dall’Isis “Caravaggio” di S. Gennaro Vesuviano, nell’ottenimento del Corso Serale Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale, a seguito della Delibera n°639 del 29.12.2020 della Giunta Regionale della Campania.

Una conquista di sicuro impatto sociale che ha premiato il lavoro del Dirigente Scolastico Carmine Strocchia e del suo prezioso Staff, nell’aver valorizzato un indirizzo di studio molto richiesto da una realtà locale, votata principalmente all’agricoltura e al desiderio di migliorarsi attraverso l’ausilio di tecnici del settore preparati per padroneggiare le sofisticate apparecchiature tecniche già in atto nelle diverse aziende agricole della penisola. Rivolgiamo alcune domande al Dirigente, iniziando con una descrizione della sua scuola: “L’I.I.S. Caravaggio – dichiara il Preside Strocchia – è un Istituto che attraverso l’Ist. Professionale Agrario (oggi affiancato dal Liceo Artistico e Liceo Scientifico) da anni ha permesso a centinaia di giovani di ottenere un diploma secondario superiore a conclusione di un percorso sempre coerente con le vocazioni del territorio e aperto ad un ricco bagaglio culturale e professionale. L’Istituto ha cercato, nel corso degli anni, di adeguare la propria offerta formativa a questi cambiamenti sia attraverso iniziative specifiche sia attraverso la piena adesione agli ultimi processi di Riforma avviati a partire dall’a.s. 2018-19”.

Perché un corso agrario serale a San Gennaro Vesuviano? “Sulla scorta del ruolo e della presenza assunti nel tempo dall’Istituto, – afferma il dirigente Strocchia –  la motivazione fondante della richiesta è quella di cogliere l’esigenza professionale, socio-economica e civile di innalzare la partecipazione degli adulti ad un apprendimento permanente, sulla base di alcune considerazioni come le esperienze maturate dall’Istituto, uno dei pochi Istituti Professionali per l’Agricoltura dell’intera Provincia di Napoli attivo sul territorio dagli anni ’80 nella sede storica dell’azienda annessa all’Istituto nella sede di via Poggiomarino. Altra considerazione è rappresentata dall’attivazione dei percorsi di alternanza scuola – lavoro e P.C.T.O. attivati con convenzioni stipulate con molte aziende agrarie e agro-alimentari operanti nel territorio. Contiamo perciò di raccogliere un numero ragguardevole di adesioni al progetto complessivo, percepito dall’utenza come una opportunità professionale, sociale e culturale che finalmente valorizzerebbe la grande esperienza pratica diffusa localmente nel settore agricolo e della trasformazione dei prodotti”.

Per quanto concerne l’utenza, a chi è destinato il prossimo corso serale? “Potranno iscriversi – prosegue il dirigente –  gli adulti e i minori che abbiano compiuto i 16 anni che dimostrino di non poter frequentare una scuola diurna. Essi potranno essere ammessi dopo l’identificazione, valutazione e certificazioni dei crediti formativi considerando non solo l’esperienza scolastica ma anche extrascolastica e lavorativa nonché del possesso delle competenze formali, non formali e informali. In sostanza, l’iniziativa è aperta non solo a studenti a rischio dispersione e abbandono ma anche a chi è coinvolto a vario titolo nel settore agricolo e cerca di inserirsi con lo specifico titolo di studio nel mondo produttivo; parimenti un numero importante è dato da chi vive una crisi lavorativa in relazione ai recenti eventi che stanno cambiando gli assetti economici e sociali. Tutti mostrano di aver compreso come il Diploma quinquennale sia la condizione necessaria (anche se forse non sufficiente) per ricostruire il proprio profilo lavorativo”.

Anche il prof. Cordella Gianpiero, facente parte del coordinamento didattico e organizzativo dell’istituto, ha rilasciato una breve dichiarazione sull’argomento, a testimonianza del lavoro assiduo e professionale profuso per il bene della comunità scolastica: “L’ attivazione di un corso serale del Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale presso IS. Caravaggio di S. Gennaro V.no, per l’ a.s.2021/22, rappresenta una importante opportunità per rispondere ad un’esigenza impellente del territorio, ove risiede un gran numero di giovani lavoratori e/o disoccupati che hanno abbandonato il percorso formativo senza conseguire un diploma. I futuri diplomati che si iscriveranno, non solo potranno avere la possibilità di acquisire le conoscenze e competenze relative all’agricoltura, alimentazione e ambiente ma anche di specializzarsi nel settore dell’agricoltura biologica e sostenibile. Essi saranno altresì in grado di proporsi alle aziende e agli Enti come latori di conoscenze teoriche e pratiche di buon livello ed essere pronti ad inserirsi a pieno titolo nelle diverse filiere produttive aziendali”.

Per avere una maggiore panoramica sul “Caravaggio” e fornire all’utenza maggiori informazioni sul corso serale, rivolgiamo al Dirigente Strocchia una domanda conclusiva circa la dotazione tecnica agronomica dell’azienda agraria e la strutturazione del corso stesso: “L’istituto è dotato di un’azienda agraria di oltre 3 ha con contestuale presenza delle principali colture agricole tipiche e ordinarie del territorio. Sono infatti presenti colture orticole da pieno campo quali pomodoro da industria, patata, cavolfiore, pisello e un’area destinata alle colture di piante officinali. Tra le colture arboree sono in atto: un vigneto, un giovane oliveto e albicoccheto, un noceto, una piantagione di melograno e un piccolo agrumeto. Tra i capitali immobilizzati si annoverano due impianti serricoli, una fungaia, un caseificio e una cantina, tutti adibiti a lavorazioni e trasformazioni eseguite con le esercitazioni pratiche degli alunni.

I futuri alunni potranno avere l’opportunità di seguire direttamente tutte le fasi dei cicli sia produttivi che trasformativi acquisendo quelle competenze necessarie e richieste nel mondo del lavoro sia dalle aziende agrarie che dalle industrie agroalimentari della zona. Va sottolineato – continua il Preside – che da quest’anno il curriculum studi prevede la declinazione del curricolo in Agricoltura sostenibile e biologica, unico percorso di indirizzo professionalizzante presente nell’offerta formativa relativa agli Istituti ad indirizzo agrario. L’Istituto serve un bacino di utenza di tutto il vesuviano e agro-nolano, territorio di riferimento a forte vocazione agricola con significative realtà imprenditoriali.

Nonostante ciò, è assente un corso serale di settore, presente solo nella città di Napoli. L’istituzione di un corso serale nella sede di S. Gennaro Vesuviano ovvierebbe dunque alla difficoltà di raggiungere la città capoluogo con i mezzi pubblici specie in orario serale e alle conseguenti complicazioni. Il corso sarà strutturato nel seguente modo: tre periodi – cinque annualità- tre anni (conseguimento diploma). Primo periodo (primo, secondo e terzo anno); Secondo periodo (quarto anno); Terzo periodo (quinto anno). Il primo periodo sarà concentrato in un solo anno come gli altri corsi serali della Regione. Il quadro orario completo è quello previsto dal nuovo Ordinamento degli Ist. professionali. Nel primo periodo, il curricolo potrà essere adattato nel monte orario e nelle competenze disciplinari al curriculum degli iscritti ai fini di una adeguata preparazione della frequenza del II biennio e del V anno.

Le caratteristiche generali del quadro orario sono le seguenti: Monte orario complessivo pari al 70 % dell’orario istituzionale; Lezioni dal lunedì al sabato comprensive di esercitazioni in azienda. Riguardo alla didattica i programmi di secondo livello si riferiscono al profilo educativo culturale e professionale dello studente a conclusione del secondo ciclo del sistema di istruzione per gli Istituti Professionali come definiti dal Regolamento D.P.R. N. 87 del 15 marzo 2010 e dal D.lgs. n. 61 del 13 aprile 2017. Si attuerà una didattica per competenze con U.D.A. disciplinari e interdisciplinari, una flessibilità dei percorsi e in particolare si darà ampio risalto ai risultati conseguiti nel periodo e un riconoscimento del risultato ed esperienze già conseguite in altri contesti anche lavorativi”.

Anche la prof Maddaluno Patrizia, docente di spicco e componente del Dipartimento Agrario del “Caravaggio”, ha spiegato l’importanza di questa novità nel palinsesto formativo scolastico dell’istituto sangennarese: “Il corso serale è una grande opportunità per il territorio e per la scuola come comunità educanda. Si può realizzare un effetto sinergico che migliorerà gli educatori e gli educandi: formarsi per crescere, crescere per formarsi e formarsi per formare”.

Infine, ecco le parole del Direttore dei Servizi Generali Amministrativi e Contabili del “Caravaggio” Francesco Autorino: Il corso serale per la Sezione Agraria che si attiverà a partire dall’a.s. 2021-2022, vuole offrire un’occasione di promozione socio-culturale per stimolare la ripresa degli studi e migliorare l’inserimento nel mondo del lavoro di quanti desidereranno cambiare la loro condizione culturale professionale. Assume indubbiamente una funzione determinante nel percorso di riconversione o di ripresa degli studi di tutti quegli adulti e di quei giovani maggiorenni, anche di nazionalità non italiana, che avendo interrotto il proprio percorso scolastico per ragioni diverse, necessitano di un completamento della propria formazione, tale da consentire loro di migliorare condizioni e opportunità nel campo lavorativo”.    

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.