Comuni

San Cipriano d’Aversa, investe due cani e fugge via

Borrelli: “Davvero orribile. Una volta identificata questa persone dovrà subire pene severissime”.

 

 

San Cipriano d’Aversa, 30 Marzo – Domenica 29 marzo a San Cipriano d’Aversa un balordo ha investito due cani con la propria automobile.
Come denunciato dai cittadini, e riportato sulla pagina Facebook “Benvenuti a San Cipriano d’Aversa”, qualcuno a bordo di una Smart blu percorrendo Corso Umberto a gran velocità ha investito due cani, uccidendone uno sul colpo, mentre l’altro riversa in gravi condizioni. L’uomo alla guida della Smart non si sarebbe poi fermato per prestare soccorsi ai due animali.

Stiamo verificando che tra i cittadini ci sia qualcuno che abbia annotato la targa del balordo in modo da poter procedere alla denuncia e all’identificazione. Una volta individuato questa persona dovrà subire pene molto severe, ha investito due animali e non ha prestato soccorso e tutto questo è davvero orribile. Inoltre con la sua sciagurata azione avrebbe potuto mettere in pericolo pure qualcuno altro, persone cosi vanno fermate.” – sono state le parole del Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, da sempre in difesa degli animali.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa