Politica

Revenge Porn, politica studia contromisure in seguito al caso Sarti

loading...

Verdi: “Era ora, quando le invocammo per Tiziana Cantone rimanemmo soli”

 

Napoli, 14 Marzo – “Finalmente la politica nazionale si ricorda del tema del ‘Revenge Porn’. E’ servito il caso Sarti per creare una sensibilità intorno al fenomeno. Quando invocammo contromisure in seguito al caso della povera Tiziana Cantone rimanemmo del tutto inascoltati. L’onorevole Sarti ovviamente merita la massima tutela da parte delle forze dell’ordine e della legge ma l’atteggiamento di una certa politica ci lascia con l’amaro in bocca”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Serve un caso che coinvolge un politico di fama nazionale per accendere i riflettori su un problema che investe migliaia di donne? – si chiede Borrelli -. Non possiamo che affermare ‘meglio tardi che mai’. Non ci resta che attendere nella speranza che, almeno questa volta, si inizi un confronto parlamentare serio che permetta di promulgare una legge che punisca severamente questa odiosa pratica”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.