Politica

Regionali Campania, Falanga (Udc): “Chi vota De Luca vota Zingaretti e gli sfracelli del centrosinistra. Serve pace fiscale”

Napoli, 15 Luglio – “Al di là della simpatia che un personaggio come Vincenzo De Luca può, o meno, suscitare, occorre capire che l’attuale governatore campano è pur sempre espressione del centrosinistra e che la battaglia in Campania non può limitarsi ad uno scontro ‘a due’ tra lui e Stefano Caldoro, bensì a un vero e proprio duello tra la coalizione di centrodestra e quella di centrosinistra. Insomma: chi deciderà di votare De Luca dovrà rassegnarsi, un domani, all’eventualità di veder comparire in tv i vari Zingaretti, Lorenzin e Franceschini gonfiare il petto e proclamare vittoria”.

Lo dichiara in una nota Ciro Falanga, neo coordinatore campano dell’Udc. “De Luca, –  spiega l’ex parlamentare diventato famoso per la sua battaglia personale contro gli abbattimenti degli abusi edilizi di “necessità”,  proviene  – da quello stesso ambito politico che così male sta facendo a livello nazionale dove la pessima gestione dell’emergenza Covid ha gettato sul lastrico migliaia e migliaia di imprese, famiglie e lavoratori”.

“Al di là di certe battute ad effetto su lanciafiamme e mascherine alla Bugs Bunny – prosegue il leader campano dell’Udc – chi sceglie il candidato del Pd, sceglie dunque il candidato di Zingaretti rendendosi, in tal modo, ‘complice’ degli sfracelli compiuti dal governo giallorosso a suon di Dpcm”.

Occorre invece, secondo Falanga “dare fiducia al progetto messo in campo dal centrodestra. Un progetto che significa innanzitutto ‘pace fiscale’, cosa che tutti i governatori eletti nella nostra coalizione, in particolar modo in Sicilia e Calabria, stanno già chiedendo a gran voce all’esecutivo”.

Ebbene “in caso di vittoria anche in Campania e nelle altre regioni chiamate al voto a settembre, il nostro appello per ottenere tale ‘pace’, sarà ancora più forte e a quel punto nessuno più a Roma potrà fare finta di non sentire” conclude il coordinatore campano dell’Udc.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa