Cultura

Progetto editoriale Opera Indomita, al via “Ti racconto una foto, Cosenza, tra immagini vere e storie inventate” a cura di Chiara Misurelli

loading...

Napoli, 13 Ottobre – Nel 2018 Pietro Damiano, scrittore carbonarese, mise in moto il format del progetto editoriale Opera Indomita, con la pubblicazione del libro “Ti racconto una foto Carbonara di Nola tra immagini vere e storie inventate” a cura di Pietro Damiano. Dal primo libro dei racconti di 3000 battute, i cui autori si sono ispirati a foto in bianco e nero, per scrivere storie reali o inventate, ne sono susseguiti altri quattro, facenti parte della collana medesima.

E così passando per Torre Annunziata con la curatrice Vincenza Sannino, a Nola con Mariagiovanna Ferrante, a San Marco dei Cavoti con Fabiana Grassi, si è giunti a Cosenza con la quinta pubblicazione del progetto, ultima uscita dell’antologia, di settembre 2020, “Ti racconto una foto, Cosenza, tra immagini vere e storie inventate” a cura di Chiara Misurelli. La serie sta riscuotendo grande successo di lettori che acquistano l’opuscolo in vendita sui colossi del marketing.

L’esperienza delle precedenti curatrici, che hanno creduto nel progetto editoriale senza scopo di lucro, dell’ideatore Damiano, ha visto stavolta in Chiara Misurelli, calabrese verace e figlia adottiva della città di Cosenza, la realizzazione di una ricca raccolta di 29 autrici, che hanno scritto 34 racconti accompagnati da altrettante foto in bianco e nero, nonché un breve profilo biografico.  E Cosenza è un inno al Sud fotografato: risoluto, vero e carico di quella passione che solo chi è venuto alla luce al sud può constatare.

Un’antologia rosa che narra la quotidianità di donne partite e ritornate in Calabria, in una Cosenza vecchia, che fa quasi da padrona, dove le autrici rivelano l’importanza di azioni compiute, delle parole non dette, delle attenzioni di casa, delle memorie, il folklore e le tradizioni di ogni famiglia del Sud. Nero su bianco, tracciano con la memoria spicchi di vita e cullano il lettore travolgendolo ora nel sorriso, ora nella riflessione, ora a lacrime di emozione, ora a larghi palpiti come soffio di ventaglio.   

È un viaggio di vite tra Cosenza e San Lorenzo del Vallo. Tante vite, con le sofferenze, le fantasie, i sogni, il coraggio, la speranza, le memorie di tempo lasciato e che riaffiora. È un libro di amore. Amore che coinvolge il lettore lasciandolo soddisfatto sul finale, o a fantasticarne uno diverso.

La curatrice Chiara Misurelli definisce le pagine da leggere “anime fotografate”, “pagine originali e coraggiose che propongono un nuovo modo di raccontare unendo la suggestione dei componimenti brevi all’estemporaneità degli scatti fotografici. Queste pagine- continua Misurelli – accompagnano il lettore in un viaggio emotivo che si snoda tra parole e immagini come quando si accorda uno strumento, ogni nota al suo posto, ogni suono sulla sillaba adatta, tra le unità memoriali che formano il nucleo di questo volume in sinergia con tutti i sensi di cui l’essere umano dispone”.

Le ispirazioni dei racconti ne fanno un libro bello da leggere. Un regalo di ampie emozioni, pennellate di parole che indubbiamente coinvolgono. Dal linguaggio semplice, traspaiono entusiasmo, passione, ironia, catapultando autrici e il lettore –“…dove il cuore comanda di ritornare anche nel più freddo giorno d’inverno”.

Fernanda Matta nella postfazione, afferma “Cammino piano piano, così con lo sguardo afferro tutti i dettagli. Ogni giorno ne rubo un po’ di bellezza, ne afferro la luce, per i giorni più duri…Cosenza, fessura sul mondo. Difficilmente se ne coglie il silenzio, fra motorini che urlano coi loro motori truccati, eppure se la guardi distesa al tramonto sprigiona una musica lieve che sembra una carezza”. C’è tutta l’anima di una Cosenza amata da chi è andato lontano, chi vi passa, chi vi soggiorna, chi ci vive.

La curatrice Chiara Misurelli

Chiara Misurelli laureata in Scienze delle pubbliche amministrazioni e impegnata nella mediazione penale e penale minorile, e attualmente iscritta ad una scuola di specializzazione sulla progettazione e programmazione dei servizi sociali nonché formatore professionale (nei corsi di alta formazione e nella formazione di alcune categorie di minori), ha seguito con verve tutte le fasi del progetto in stretta collaborazione del supervisore Damiano occupandosi personalmente dall’editing all’impaginatura. È lei stessa a dire che ha scelto le autrici donne, tra le quali alcune sue compaesane, le altre tra le sue conoscenze virtuali, sollecitata dai loro post, dai particolari interessi che evidenziavano. Aggiunge inoltre, che l’obiettivo del progetto è quello di valorizzare i luoghi a lei cari, con la loro storia e il loro vissuto. 

Pietro Damiano conferma: “Sono felice di aver contribuito alla realizzazione di antologie apprezzate, ma ancora più felice di leggere quest’ultimo libro, e sottolineo che tutto questo è stato possibile grazie ai social e all’uso virtuoso che se ne può fare”.

Foto di copertina Alberto Mazzocca

Autori:

Alessia Bosco, Angela Giordano, Anna Nociti, Anna Rossano, Antonella De Masi, Chiara Misurelli, Chiara Viceconte, Consuelo Pirillo, Daniela Viceconte, Eleonora Marrone, Elisa Bruno, Emilia Aita, Emilia Diodati, Federica Pescatore, Fernanda Motta, Genoveffa Fiore, Isabella Cipolla, Loretta Mosca, Luisa Nociti, Mafalda Maiolino, Maria Fiore, Maria Spizzirri, Nella Curto, Paola Napoli, Roberta Bosco, Rosa Cortese Rossana Tursi.

Disponibile al link:https://www.amazon.it/Ti-racconto-una-foto-,

etichetta Opera Indomita, al costo di 4,53E

 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.