Comuni

Napoli, vergogna via Duomo: è ridotta ad una discarica a cielo aperto

loading...

Verdi: “Centro storico invaso da delinquenza e rifiuti. Servono telecamere per punire gli incivili”

Napoli, 21 Marzo – “L’avevano ribattezzata ‘la strada dei musei’ ma sembra più una discarica a cielo aperto. Via Duomo vive una vera e propria emergenza rifiuti che prosegue oramai da settimane. Questo sconcio si consuma sotto gli occhi di turisti e residenti, costretti ad uno slalom tra la spazzatura”.

La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e dal dirigente dei Verdi Enzo Vasquez. “Il centro storico sembra terra di nessuno – proseguono -. E’ invaso da spazzatura e delinquenti. Tra stese, richieste estorsive e sparatorie alcune zone sembrano più simili al Far West che al centro antico di una città. L’inciviltà di alcune persone, inoltre, rovina un’area che è patrimonio dell’Unesco.

Rifiuti ingombranti e sacchetti della spazzatura sono sversati in spregio alle regole sul conferimento. L’unica soluzione è che l’Asia installi quanto prima le telecamere per individuare e punire severamente i trasgressori. Solo con la massima severità si potrà evitare lo scempio al quale siamo costretti ad assistere”.  

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.