Politica

Napoli, Suppletive. Rifondazione Comunista:”Astenzione oltre il 90%, non vince nessuno”

Napoli, 24 Febbraio –  “Il dato più rilevante che si evince dalle elezioni suppletive di ieri per il Senato a Napoli è sicuramente l’astensione al 90%” dichiara Rosario Marra, segretario provinciale di Rifondazione Comunista, “ed è inutile e controproducente cercare di minimizzarne il  significato cercando di attribuire il tutto alla scarsa informazione oppure addirittura al coronavirus. Tutto ciò non basta a spiegare l’entità di una così bassa partecipazione”.

“La drammaticità del quadro che ne esce per lo scollamento tra la città e il teatrino politico è tale che pone interrogativi a tutti, noi compresi che non avevamo dato indicazioni di voto”, continua Marra.

“Già ci sono stati e ci saranno comunicati e dichiarazioni di facciata” aggiunge il segretario del Prc, “ma il primo punto politico che si può trarre da queste elezioni è che esse non costituiscono alcun indicatore rappresentativo per alcuno scenario futuro, né per la città di Napoli né tanto meno per la Regione Campania o per il Paese”. 

“La “vittoria” del centrosinistra “rinnovato” e allargato, rappresentato da Sandro Ruotolo, è dovuta più alla persona perbene che all’alleanza Pd-DemA-IV, e al profilo basso mantenuto dalla destra tradizionale in queste elezioni”.

“In questa situazione,” conclude Marra, “le polemiche interne al nostro campo – quello della sinistra d’alternativa- sono ben misera cosa. I voti assoluti , purtroppo, raccontano una realtà ben precisa. E’ impossibile continuare con la linea dell’autoreferenzialità del “soli contro tutti”.

“Noi, invece, pensiamo che sia necessaria  una discussione franca che miri, da un lato, a mettere al centro un programma di fine mandato per il Comune di Napoli, che proponga soluzioni fattibili per invertire la rotta su rifiuti, trasporti, vivibilità, dall’altro, a individuare da subito terreni unitari d’azione come quello del referendum contro il taglio dei parlamentari. E infine tornare a ragionare di politica per costruire una coalizione larga e alternativa sia al governo regionale targato Pd  sia alle destre, all’interno del campo delle forze di opposizione antiliberista al Governo Conte”.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa