Comuni

Napoli, solidarietà. ATITECH apre a Capodichino la mensa per le famiglie bisognose

loading...

Napoli, 21 Dicembre – Da oggi e fino al 6 gennaio 2021, a Capodichino apre la mensa di Atitech per le persone bisognose. Con il supporto della professionalità dei cuochi di Fratelli La Bufala e dell’associazione Larsec, verranno consegnati 150 pasti caldi al giorno a 50 famiglie dell’area di Secondigliano, di San Pietro a Patierno e del Rione Sanità.

“In un momento storico come quello che stiamo vivendo penso che ognuno dovrebbe fare ciò che può, nel proprio piccolo o con maggiori mezzi. Ogni persona dovrebbe avere un pensiero per gli altri – dice Gianni Lettieri, presidente di Atitech -. Ho, quindi, deciso di riaprire la mensa aziendale, realizzando ciò che da qualche tempo era un mio desiderio: utilizzarla a vantaggio dei cittadini della zona meno fortunati. Stiamo già collaborando con l’associazione Larsec (laboratorio di riscossa secondiglianese) per aiutare le famiglie del quartiere: in questo caso abbiamo organizzato una catena di solidarietà per il prelievo e la distribuzione dei pasti (è previsto un menù diverso ogni giorno) che verranno serviti ancora caldi grazie al contributo di tanti volontari dell’associazione”. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.