Comuni

Napoli, Partono le terapie al plasma per la cura del Coronavirus al Cotugno: messaggio di ringraziamento di un bambino di 12 anni affisso all’esterno dell’ospedale

loading...

Borrelli: “La sanità campana modello internazionale nella gestione covid-19. Siamo molto preoccupati per i troppi assembramenti e il mancato distanziamento sociale.”

 

Napoli, 12 Maggio – Il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ha, durante la giornata del 12 maggio, incontrato il direttore genere dell’azienda ospedaliera dei Colli Maurizio di Mauro che ha fatto il punto sulla situazione coronavirus parlandone anche in diretta con Gianni Simioli su la Radiazza: “Il virus sta perdendo di aggressività e il numero dei contagi e di decessi sta rapidamente calando, e questo lo si è dovuto anche all’operato della sanità campana, con le misure contenitive che sono state adottate e con le disposizioni date ai cittadini. Per questo è necessario ed importante continuare a rispettare il distanziamento sociale e le regole di sicurezza, non possiamo prevedere se vi sarà una seconda ondata di epidemia ed allora occorre fare prevenzione ed essere responsabili.

Dobbiamo imparare a convivere con il virus e questo fino a quando non sarà disponibile un vaccino, fino ad allora continueremo a curare e a trovare soluzioni per contrastare gli effetti del virus, infatti da mercoledì, qui al Cotugno, partiranno le sperimentazioni delle terapie a base di plasma dei guariti dal covid-19.”.

La battaglia del personale sanitario del Cotugno  al covid-19 è stata estenuante ma vittoriosa e ciò ha generato la solidarietà e la vicinanza della cittadinanza, come si vede da alcuni cartelli apposti all’ ingresso dell’ospedale, come il messaggio di ringraziamento di Ivan, bambino di 12 anni.

“La sanità della nostra regione si è dimostrata, e sta continuando a dimostrare, di avere eccellenze professionali al proprio interno e di saper gestire al meglio certe situazioni, non a caso la gestione del coronavirus da parte della sanità campana è diventata un modello da seguire su scala internazionale. Come ha anche detto il direttore di Mauro, ora occorre rispettare le regole di sicurezza, mantenere il distanziamento sociale, indossare i dispositivi e non mettere a repentaglio la propria salute e quella altrui. Stiamo assistendo a troppi assembramenti e comportamenti sconsiderati, siamo sinceramente molto preoccupati, occorre non abbassare la guardia.”- è stato il commento del Consigliere Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.