Magazine

Napoli, Palazzo Reale SummerFest: tra gli ospiti Aurelio De Laurentiis, Maurizio de Giovanni e Peppe Vessicchio

“Palazzo Reale SummerFest” – II edizione dal 29 giugno al 30 luglio 2022. Giardino Romantico di Palazzo Reale – Napoli. Direzione Artistica di Maurizio Costanzo

Napoli, 13 gGugno – Ci saranno anche Aurelio De Laurentiis, Maurizio de Giovanni, Max Angioni, Maurizio Lastrico, e per la musica Peppe Vessicchio, Giovanni Truppi, Fede ‘n’ Marlen e BNKR44 tra gli oltre cinquanta ospiti della seconda edizione di Palazzo Reale SummerFest dal 29 giugno al 30 luglio 2022 nel Giardino Romantico di Palazzo Reale a Napoli. Venti serate di concerti, spettacoli e incontri, con la direzione artistica di Maurizio Costanzo (prevendite su www.boxol.it e www.ticketone.it), che inizieranno alle ore 21.00, arricchite dagli aperitivi alle ore 18.00 e dalla possibilità di ricevere, con il biglietto d’ingresso, un omaggio per visitare il Palazzo Reale durante gli orari di apertura.

Nel ricco cartellone già annunciati Fiorella Mannoia, Samuele Bersani, PFM, Mara Venier, Marco Travaglio, Foja, Jimmy Sax, Angelo Branduardi, Mara Sattei, Ditonellapiaga e un omaggio a Luciano De Crescenzo.

Martedì 5 luglio Aurelio De Laurentiis si racconterà in una speciale intervista con il giornalista sportivo Francesco De Luca, tra la passione per il cinema e i suoi impegni come produttore e quella per il calcio legata alla presidenza della SSC Napoli.

Venerdì 8 luglio Fede ‘n’ Marlen Band in concerto: il duo composto da Federica Ottombrino e Marilena Vitale tornerà ad esibirsi a Napoli dopo più di 500 date in tutta Italia, e per l’occasione dividerà il palco con Riccardo Schmitt (batteria e percussioni), Emiliano Berti (basso e contrabbasso) e Carla Boccadifuoco (tastiere). Con il loro terzo album, “Terra di madonne”, le artiste hanno fatto ritorno ai propri suoni essenziali. Otto brani inediti, oltre alla cover di “Malafemmena”, tradotta per metà in spagnolo e arrangiata unicamente con il contrabbasso di Ferruccio Spinetti de La Piccola Orchestra Avion Travel.

Dopo un club-tour italiano costellato da sold-out e la partecipazione a grandi festival italiani come il “MI AMI” e “L’Umbria che spacca”, sabato 9 luglio arriveranno a Napoli i BNKR44. Il collettivo proporrà al pubblico il suo disco, dal titolo “Farsi male a noi va bene”, dando vita a una performance che non si limiterà alla sola esibizione musicale, ma toccherà anche altri linguaggi artistici come la pittura e il teatro.

La verve di Max Angioni sarà protagonista venerdì 15 luglio. L’attore e stand-up comedian, diventato in poco tempo uno dei volti più famosi della comicità italiana, in particolare dopo la partecipazione a Italia’s Got Talent, Zelig, LOL-Chi ride è fuori e Le Iene Show, si cimenterà nel one man show dal titolo “Miracolato”.

Mercoledì 20 luglio doppio appuntamento al Palazzo Reale SummerFest: Maurizio de Giovanni presenterà il suo libro “Un volo per Sara” (Rizzoli, 2022): un noir in cui lo schianto di un piccolo aeroplano turistico si intreccia con un mistero che risale agli anni di Tangentopoli, legando le vite presenti dei protagonisti alle vicende storiche del nostro paese. A seguire il concerto del Maestro Peppe Vessicchio con “Musica e Natura”, un suggestivo viaggio che si snoderà dal Settecento napoletano all’Ashrama, da Mozart al bosco “medicinale” giapponese, dal tango di Astor Piazzolla a liriche affidate alla raffinata voce del soprano Minni Diodati. Non mancheranno composizioni dello stesso Vessicchio, per ripercorrere l’antico e vivace rapporto tra l’arte dei suoni e tutto ciò che la circonda.

Reduce dal palco del 72esimo Festival di Sanremo e dall’uscita del disco “Tutto l’Universo”, antologia che racchiude l’essenza di un decennio di carriera musicale, Giovanni Truppi sarà il protagonista di sabato 23 luglio. Artista capace di tratteggiare un universo imperfetto in cui le insicurezze e le debolezze di ognuno possono specchiarsi, tra i più autentici parolieri del nostro tempo, Truppi attinge da linguaggi diversi ed esperienze personali, unendo il tutto ad una particolare inventiva metrica.

Venerdì 29 luglio si parlerà la lingua di Dante con Maurizio Lastrico e il suo spettacolo “Quello che parla strano”. L’attore, che ha preso parte a programmi di grande successo come Zelig e Le Iene, racconterà, attraverso la recitazione dei suoi celebri endecasillabi, incidenti quotidiani, imprevisti e caos, mescolando il tono alto e quello basso e dando vita a un gioco comico di grande impatto.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.