Comuni

Napoli, ecco come festeggiano il compleanno di Pino Daniele al centro storico: sacchi della spazzatura dinanzi al suo murale.

loading...

Verdi: “Gli incivili sono la rovina della città. Non hanno neanche rispetto per la memoria dell’artista”

 

Napoli, 20 Marzo – “Il 19 marzo è ricorso il sessantaquattresimo anniversario della nascita di Pino Daniele. Peccato che qualcuno ha pensato bene di lasciare dei sacchetti della spazzatura dinanzi al murale che lo street artist Tvboy ha dedicato al ‘Nero a Metà’ in vico dei Panettieri. Un gesto incivile compiuto da quella risma di persone che rovina la città di Napoli. Gente che non ha neanche rispetto per la memoria di un grande artista che ha scritto pagine indelebili della storia recente della musica napoletana”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il dirigente del Sole che Ride in Campania Enzo Vasquez. “Al di là del gesto irrispettoso c’è da focalizzare l’attenzione sull’atteggiamento incivile di alcuni residenti che continuano a sversare i rifiuti in spregio alle regole. Rifiuti depositati fuori orario o fuori dai cassonetti. Un comportamento vergognoso che rovina lo scenario del centro storico. Il nuovo regolamento comunale permetterà anche all’Asia di attivare un sistema di videosorveglianza per sanzionare chi non rispetta le regole in fatto di ecologia. Speriamo che possa servire a tenere più pulite le strade della città”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.