Comuni

Napoli, chiusa al transito la stazione Salvator Rosa della metropolitana linea 1 a causa di un guasto

loading...

Verdi: “Disagi di tutti i tipi per i viaggiatori in quella stazione. La puzza di percolatura continua a rendere l’aria irrespirabile”

 

 

Napoli, 30 Settembre – “Nella mattinata di lunedì la stazione Salvator Rosa della metropolitana linea 1 è stata chiusa a causa di un guasto. Un ennesimo disservizio per i viaggiatori che frequentano abitualmente la stazione e che, oramai da settimane, si trovano a fare i conti con una puzza mefitica di percolatura. Secondo quanto ci è stato segnalato da alcuni utenti, nonostante gli avvisi affissi circa un intervento risolutore, la puzza non solo persiste ma si è addirittura espansa. Se la settimana scorsa investiva solo l’area della banchina ora ammorba anche gli altri locali. Così non si può andare avanti”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il consigliere del Sole che Ride alla II Municipalità Salvatore Iodice. “Abbiamo inviato una nota all’Anm e all’assessorato ai Trasporti del Comune di Napoli per chiedere di procedere con la massima celerità alla risoluzione del problema. Troviamo inaccettabile che gli utenti siano costretti a camminare con gli abiti dinanzi la bocca a causa dell’aria irrespirabile”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.