Magazine

Napoli, “Chi ci ferma!”: pirotecnie al violino per la rassegna del S. Pietro a Majella

loading...

Venerdì 15 gennaio in streaming alle ore 18

 

Napoli, 12 gennaio – Sarà la violinista Chiara Rollini, accompagnata al pianoforte da Domenico Piscopo, a esibirsi venerdì 15 gennaio alle ore 18 dalla Sala Martucci del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella per la rassegna “Chi ci ferma!”

La giovanissima concertistica per questo appuntamento ha scelto un repertorio di grande impatto destinato a mostrare da un lato le sue grandi capacità tecniche e dall’altro la sua qualità di interprete confrontandosi con pagine di grande complessità espressiva. Attraverso brani di notevole complessità interpretativa ed esecutiva, come i primi tempi del concerto in mi minore di Mendelssohn e della terza sonata di Brahms, mostrerà il suo talento che esploderà appieno nelle pagine di Prokof’ev e Kreisler.

Un impegnativa performance destinata a stupire per le sue pirotecnie virtuosistiche affrontate con giovanile spavalderia e disciplina dalla ventenne strumentista coadiuvata dall’attento e puntuale pianista. Come al solito l’appuntamento, che sicuramente sarà seguito dal folto pubblico che con fedeltà segue questi concerti, sarà trasmesso attraverso i canali social del Conservatorio:

 

https://www.youtube.com/channel/UCniPOSH42fLEjlUqKXRXnKw e https://www.facebook.com/conservatoriodimusicasanpietroamajelladinapoli

 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.