Comuni

Napoli, “Chi ci ferma!”: 11 voci per la rassegna del S. Pietro a Majella

loading...

Venerdì 11 dicembre in streaming alle ore 18

 

Napoli, 9 Dicembre – Undici giovani cantanti daranno vita a un galà operistico dalla Sala Martucci per la rassegna Chi ci ferma! organizzata dal Conservatorio di Musica San Pietro a Majella e programmato in streaming venerdì 11 dicembre alle ore 18. Una parata di ugole da conoscere affollerà, a debito distanziamento, la sala, contribuendo all’allestimento di una tavola festiva ricca di ghiottonerie, tra un brano e l’altro si declameranno ricette e cataloghi di pietanze luculliane e si andrà lentamente imbandendo il desco pantagruelico. Come nei tempi lontani la musica darà il giusto tempo ai momenti delle libagioni.

Si ascolteranno brani di Cimarosa, Donizetti, Mozart, Wolf-Ferrari, Rossini, Rota, Sorosbal e Bizet intonati da (in ordine d’apparizione) Antonino Spataro, Antimo Dell’Omo, Milly Maccaro, Armando Napoletano, Marika Capone, Raffaele Paco Pisani. Giuseppe Todisco, Pasquale Petrillo, Stefania Ciaramella, Marco Barletta ed Elede Facciuto accompagnati dai pianisti Angelo Gazzaneo, Maurizio Iaccarino e Giuseppe Leone. È una serata all’insegna di pagine favorite tratte dal grande repertorio operistico che ancor più metteranno in luce il valore della scuola di canto dell’antica istituzione.

Come al solito l’appuntamento, che sicuramente sarà seguito dal folto pubblico virtuale che sta seguendo questo ciclo, sarà trasmesso attraverso i canali social del Conservatorio: https://www.youtube.com/channel/UCniPOSH42fLEjlUqKXRXnKw e https://www.facebook.com/conservatoriodimusicasanpietroamajelladinapoli

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.