Comuni

Napoli, capitali sauditi in città. Manfredi: “Zona est di Napoli e Bagnoli, due aree che possono essere raccolti dagli investitori internazionali”

Napoli, 13 Maggio – “Non siamo qui per comprare nulla ma per intessere relazioni e scambiarci competenze”. E’ Kamel Almunajjed, chairman del Saudi Italian Business Council, a tracciare il contorno della missione della delegazione saudita a Napoli. Un’opportunità inedita per la città visto che si parla di capitali del Fondo Pif, il portafoglio del governo arabo. Ieri visita a Pompei e alla Galleria borbonica oltre che incontro con il patron azzurro De Laurentiis. Oggi primo contatto con l’imprenditoria campana.

Tra gli obiettivi, entrare nel mercato arabo con i prodotti ma soprattutto con il know-how campano. Nella farmaceutica, nell’aeronautica e non solo. Naturalmente l’obiettivo primario resta attrarre capitali. Anche per i grandi progetti infrastrutturali che riguardano la città, dall’area est a Bagnoli. E da questo punto di vista Kamel Almunajjed apre: “L’Arabia Saudita ospita i più grandi progetti infrastrutturali al mondo e io spero voi possiate giovarvi della nostra esperienza”.

L’obiettivo primario per la città di Napoli è attrarre capitali: “Abbiamo due grandi aree – dichiara il sindaco Gaetano Manfredi – che si stanno sviluppando e che danno opportunità per chi desidera investire, sia la zona est di Napoli così come l’area di Bagnoli. E’ chiaro che questi sono per noi degli asset molto significativi che possono essere raccolti dagli investitori internazionali”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.