Comuni

Napoli, appello del direttore generale dell’ospedale dei Colli Di Mauro contro gli assembramenti di questi giorni: ” Il comportamento sciagurato di questi giorni pre-pasquali rischia di far ripartire in maniera massiccia i contagi da Coronavirus. Restate a casa.”

Napoli, 10 Aprile – Durante il primo pomeriggio del 10 aprile, il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ha incontrato il Direttore Sanitario dell’azienda ospedaliera dei Colli Maurizio di Mauro che ha fatto il punto della situazione Coronavirus sul territorio napoletano: “I contagi stanno diminuendo sensibilmente ma questa è proprio la fase più delicata e se le persone continuano ad uscire, a dare luogo ad assembramenti e ad affollare supermercati e negozi c’è il forte rischio di far ripartire i contagi in maniera aggressiva . Soprattutto durante queste giornate che precedono le festività pasquali sto osservando dei comportamenti irresponsabili da parte delle persone, che in questo modo mettono a rischio la salute propria e quella altrui e tutto ciò è anche irriguardoso nei confronti del personale sanitario che sta lottando senza sosta per sconfiggere questo male.
Oggi però abbiamo anche una buona notizia, una delegazione di detenuti del carcere di Poggioreale ha voluto raccogliere un a cifra in denaro, circa 1600 euro, da devolvere al Cotugno. E’ stato davvero un bel gesto. Ho chiesto al comandante della Polizia Municipale di Napoli di intensificare i controlli”.
“In questi giorni stiamo assistendo a persone che affollano le pescherie per la zuppa di cozze, a gente che se ne sta beatamente in strada come se non fossimo in emergenza e ad assembramenti di ogni sorta sempre più frequenti. Con questi comportamenti sciagurati si rischia di mandare a monte tutto il lavoro ed i sacrifici fatti negli ultimi due mesi, si rischia fortemente di far ripartire i contagi in maniera massiccia che manderebbero il sistema sanitario in tilt, ci sarebbero altri pazienti gravi in rianimazione, altri decessi, altre sofferenze. Bisogna restare a casa e rispettare le normative di sicurezza, è una responsabilità ed un obbligo di tutti.
La donazione dei carcerati di Poggioreale al Cotugno è una splendida notizia. Continuo a ribadire che tra i detenuti ci sono tanti criminali che non vogliono cambiare e anche in carcere si comportano da delinquenti ma fortunatamente ce ne sono altri che scelgono altre vie, come queste che hanno deciso di devolvere una cifra simbolica di 1700 euro al Cotugno, che meriterebbero senz’altro una chance per reintegrarsi nel mondo libero.”-sono state le parole del Consigliere Borrelli, membro della commissione sanità.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa