Comuni

Napoli, al via i lavori per la realizzazione della recinzione della fontana di Monteoliveto

loading...

Borrelli (Verdi): “Splendida notizia, abbiamo condotto una battaglia lunga anni. Finalmente è arrivato il momento di sottrarre il monumento ai vandali a agli incivili”

 

 

 

Napoli, 15 Ottobre – “L’assessorato all’Urbanistica e ai Beni comuni ha comunicato che a breve partiranno i lavori per la realizzazione della recinzione della fontana di Monteoliveto. La struttura sarà realizzata dall’Asia e sarà posizionata a protezione della fontana e dell’obelisco. Contestualmente l’assessorato ha reso noto che le operazioni di cantiere, incluse la realizzazione degli elementi metallici e gli aspetti autorizzativi, sono già in corso. Si tratta di una splendida notizia. Abbiamo condotto una battaglia lunga anni per chiedere la realizzazione di una struttura che permettesse di sottrarre il monumento ai vandali e agli incivili”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Da anni continuiamo a documentare le frequenti vandalizzazioni della fontana. Durante l’ultimo sopralluogo abbiamo addirittura riscontrato la presenza di assorbenti femminili abbandonati all’interno della vasca. Uno scempio. La realizzazione della recinzione impedirà agli incivili di poter continuare a violare un monumento che meriterebbe ben altra cura da parte della cittadinanza”.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.