Attualita'

Liberati i pescatori di Mazara del Vallo. Conte e Di Maio:”Buon rientro a casa”

loading...

Roma, 17 Dicembre – Sono stati liberati i pescatori di Mazara del Vallo da 108 giorni in un carcere in Libia, sotto la sorveglianza dei militari del generale Haftar. La notizia è arrivata dal presidente del consiglio Giuseppe Conte, volato a Bengasi, e confermata dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio ( attraverso i suoi profili social) partito con lui per compiere il passo conclusivo che ha portato alla liberazione.

“Fra poche ore potranno riabbracciare le proprie famiglie e i propri cari. Grazie all’Aise (la nostra intelligence esterna) e a tutto il corpo diplomatico che hanno lavorato per riportarli a casa. Un abbraccio a tutta la comunità di Mazara del Vallo – scrive il ministro degli esteri – Il Governo continua a sostenere con fermezza il processo di stabilizzazione della Libia. E’ ciò che io e il presidente Giuseppe Conte abbiamo ribadito oggi stesso ad Haftar, durante il nostro colloquio a Bengasi”.

I familiari che attendono a Mazara del Vallo: “Finalmente – dicono – aspettavamo questo regalo di Natale”. Il premier Giuseppe Conte – come Di Maio – dopo il blitz di questa mattina ha postato la foto dei pescatori liberati sui profili social commentando: “Buon rientro a casa “. 

“Una trattativa lunga,  ringraziamo il governo per l’esito e i giornalisti che hanno tenuto alto il livello di attenzione, abbiamo sofferto tutti per quanto successo” ha detto il sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci.  

Lo scorso primo settembre le milizie dell’Lna (Libyan national army) fedeli al generale Haftar  avevano sequestrato i due motopesca ‘Antartide’ e ‘Medinea’ con 18 membri dell’equipaggio (otto  italiani, sei tunisini, due indonesiani e due senegalesi). Nelle scorse settimane, i familiari dei  pescatori erano rimasti per giorni di fronte alla Camera dei deputati, per chiedere la liberazione degli  uomini.

Una delegazione era stata ricevuta proprio da Conte e Di Maio.  Proprio il blitz in Libia avrebbe portato il premier a posticipare il vertice con la delegazione di Iv, capitanata dal leader ed ex premier Matteo Renzi, inizialmente in programma per questa mattina alle 9 e poi posticipato alle 19 di questa sera. Il sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, appena appresa la notizia, ha detto: “Un’intera comunità li sta aspettando”. E poi ha aggiunto:  “Era ora! Siamo davvero felici”. 

Siamo felicissimi di questa notizia. Tre mesi vissuti insieme ai familiari ci avevano resi scettici ma ora l’incubo è finito. Questo èil più bel regalo di Natale per le famiglie. La gioia è tutta loro ma è anche nostra” – Ha dichiarato il Vescovo, monsignor Domenico Mogavero. – “Un ringraziamento va al governo per tutto per l’impegno atto a superare mille difficoltà e giungere alla bella notizia di questa mattina. Un abbraccio grande ai familiari e ai 18 marittimi”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]e.it . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.