Politica

Lavoro, Conte (LeU): “Treofan, Battipaglia non può perdere questo sito produttivo”

loading...
Battipaglia, 19 Gennaio – “Ho partecipato stamattina, in piazza Amendola, a Battipaglia, a una nuova mobilitazione per i lavoratori della Treofan Italy Spa che, da settimane ormai, sono impegnati in una vertenza dura per la difesa della loro dignità, della loro occupazione e, soprattutto, per il destino produttivo di uno stabilimento in salute, con forza e capacità innovativa, che viene trascinato nella crisi per spregiudicate e intollerabili scelte finanziarie. La cessione alla multinazionale indiana Jindal Films Europe è piena di ombre.
La produzione è bloccata senza ragioni valide e il futuro appare una incognita. A poco sono serviti, fino a questo momento, gli incontri presso il Mise. La preoccupazione per il destino di decine di lavoratori è fondata. Servono iniziative concrete e rapide. Le abbiamo indicate in più di una occasione: aprire un canale di dialogo, anche attraverso vie diplomatiche, con la multinazionale indiana e sondare il tessuto imprenditoriale locale per verificare l’esistenza di un’alternativa. Battipaglia non può perdere un sito produttivo di così strategica importanza. Sono dal primo momento e continuo a essere accanto ai lavoratori di Treofan e continuerò con loro questa battaglia”.
Lo dichiara in una nota Federico Conte, deputato di Liberi e Uguali.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.