Comuni

Italia Zona Protetta contro il Coronavirus. Situazione in Campania e a Brusciano

Napoli, 10 Marzo – Nella serata del 9 Marzo 2020 Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha rilasciato dichiarazioni alla stampa riguardanti “le nuove misure per il contenimento e il contrasto al Coronavirus”, chiamando tutta la comunità nazionale all’impegno generale ed ognuno degli italiani al rispetto di corretti comportamenti per sbarrare la strada alla diffusione del virus perché “Non c’è più tempo!”. Il suo messaggio in conferenza stampa tramite l’edizione straordinaria televisiva del TG1 Rai è stato ascoltato da 10.780.000 spettatori. Il DPCM del 9 marzo 2020, sulle “Ulteriori misure urgenti per il contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale” ha fatto diventare l’Italia tutta una “Zona protetta”.

Nelle dichiarazioni alla stampa del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ha ribadito: «Oggi è il momento della responsabilità! Noi tutti abbiamo una grande responsabilità, voi tutti cittadini con me. Penso anche a tutti i medici agli infermieri che sono in trincea in questa settimana che lavorano senza sosta, stanno facendo di tutto, con turni molto impegnativi per assistere e curare le persone contagiate dal Coronavirus. Oggi, nel prendere queste misure, dobbiamo pensare anche a loro che rischiano con grande gesto di solidarietà la loro salute per curare la salute del prossimo. La decisione giusta oggi è di restare a casa. Il futuro nostro e dell’Italia è nelle nostre mani e queste mani devono essere mani responsabili, oggi più che mai. Ognuno deve fare la propria parte, ed è per questo, quindi, che da oggi varranno su tutto il territorio della Penisola queste misure che abbiamo già predisposte per la parte settentrionale, Lombardia più provincie, giusto qualche giorno fa».

L’intero intervento del Presidente del Consiglio, con le domande dei giornalisti è possibile visionare all’indirizzo web  https://www.youtube.com/watch?v=1PWfsNs0bDw .

Come pubblicato sul sito del Ministero della Salute, la situazione per l’Emergenza Coronavirus in Italia al 9 marzo 2020, alle ore 18.00 era la seguente: 9172 i casi totali, le persone attualmente positive 7985, 463 deceduti e 724 guariti. Tra i 7985 positivi, 2936 si trovano in isolamento domiciliare; 4316 i ricoverati con sintomi; 733 in terapia intensiva.

Fonte:http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=5351&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto .

In Campania sempre al giorno 9 marzo 2020, secondo quanto comunicato dall’Unità di Crisi della Protezione Civile della Regione Campania «nella mattinata odierna sono stati esaminati 40 tamponi presso il centro di riferimento dell’ospedale Cotugno. Di questi 5 sono risultati positivi. Come per tutti gli altri, si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità. Nel pomeriggio odierno sono stati esaminati 65 tamponi, di cui 8 positivi. Come per tutti gli altri, si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità. Totale positivi in Campania: 128 di cui 2 guariti».

Fonte: http://regione.campania.it/regione/it/news/primo-piano/coronavirus-aggiornamento-j9on .

A Brusciano, sempre il 9 marzo 2020, il Sindaco Avv. Giuseppe Montanile dalla sua pagina FB ha fatto sapere ai suoi concittadini, a proposito di un temuto caso di contagio, che «L’esito del tampone di cui si attendevano i risultati: è NEGATIVO. Allo stato non vi è nessun caso di COVID-19 nel Comune di Brusciano». Purtroppo non possono dire altrettanto i Sindaci dei confinanti Comuni di Castello di Cisterna, Somma Vesuviana e Marigliano.

Oggi pomeriggio, 10 marzo 2020, lo stesso Sindaco Montanile ha sentito la necessità di “parlare alla città” rappresentando ai bruscianesi l’impegno personale, quale Primo Cittadino, dell’Amministrazione e dei dipendenti comunali; la piena sintonia nella filiera istituzionale dal Governo alla Regione Campania al Comune di Brusciano, nel rispetto di ruoli e funzioni; l’intralcio mediatico e il colpevole allarmismo prodotto da fake news a discapito della comunicazione istituzionale; la sussistenza di qualche permanenza domiciliare fiduciaria o obbligatoria, in quarantena, riconfermando l’assenza a Brusciano di casi conclamati di contagio; la vicinanza ed il sostegno ai cittadini in particolare a chi è nello specifico bisogno; con un pensiero solidale ai sindaci e alle comunità confinanti dove sono stati rilevati dei contagi. Il video è postato via social a questo indirizzo https://www.facebook.com/watch/?v=212829443410859 .



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa