Sports

Ginnastica Ritmica, Veseva ancora protagonista con Sarah Izzo

Napoli, 4 Novembre – Mentre in Giappone le Farfalle azzurre si laureavano campionesse del Mondo nell’esercizio misto con cerchi e clavette, la ginnastica ritmica campana coglieva straordinari risultati, senza precedenti, nei Campionati Nazionali Individuali Allieve Gold svoltisi al Palavesuvio di Napoli con la splendida organizzazione di Evoluzione Danza Angri e la regìa affidata a Colomba Cavaliere e Tiziana Gallo.

Storico bronzo tricolore nelle A1 di Federica Cascella, della Partenope Napoli di Aldo Barbi, allenata da Daniela Della Bruna e Roberta Parisi, che ha impressionato per la padronanza in pedana nonostante la sua giovanissima età. L’enfant prodige partenopea ha saputo capitalizzare i due terzi posti ottenuti negli esercizi con la palla e con la fune a pari merito, centrando, così, un risultato di grande prestigio che la pone all’attenzione degli organi tecnici nazionali. L’altro risultato di grande prestigio l’ha ottenuto Clara Di Giorgio, dell’Arbostella 1989 Salerno di Rosaria Fiumara nelle A4, che, oltre ad essere entrata in finale ottenendo il settimo posto, si è aggiudicata la gara nella specialità delle clavette mettendosi alle spalle tutte le sue blasonate avversarie. Per trovare un risultato simile bisogna risalire al 2014 quando a Spoleto a vincere due titoli tricolori di specialità senior furono Vania Santoro, che eseguì il più bel nastro d’Italia, e la stessa Santoro nell’esercizio in coppia con Federica Pascarella, entrambe della Poseidon Salerno di Daniela Rinaldi.

Ma nel palazzetto che ha ospitato l’Universiade Napoli 2019, oltre a queste eccellenze, la Campania ha messo in mostra altre ginnaste di valore, dimostrando che i risultati non sono casuali, bensì frutto di un lavoro tecnico di qualità pianificato dal Comitato Regionale presieduto da Aldo Castaldo, e portato avanti da diverse società con impegno e serietà, nonostante le ripetute interruzioni delle attività e le limitazioni imposte per contrastare la pandemia.

Delle otto ginnaste partecipanti alla fase nazionale dei Campionati ben quattro sono approdate alle finali, cosa impensabile fino a pochi anni fa. Oltre alle due già citate, infatti, ci sono riuscite anche Anna Paola Russo della Juvenilia Cava dè Tirreni di Raffaela Cammarota che ha conquistato un ottimo sesto posto nelle A2, e Sarah Izzo della Veseva Torre del Greco di Leonilde Balzano giunta al settimo posto nelle A3. Menzione speciale anche per Laura Barone, della Danza e Ginnastica Kodokan Atena Lucana di Rosaria Bruno, che ha chiuso la gara al nono posto, entrando nella semifinale e sfiorando, poi, l’accesso alla finale riservata alle prime otto, a soli due decimi di punto dal sesto posto ed un solo decimo dal settimo e ottavo pari merito, una vera inezia.

In definitiva ben cinque ginnaste nella top ten italiana, un sogno che comincia a concretizzarsi, lasciando ben sperare per il futuro. A completare la competitiva compagine campana al Pala Vesuvio, Maia Lucilla Cammarota 19^ nelle A2 e Viola Falcone 26^ nelle A3, entrambe della Ginnastica Sorrento di Pia Cuomo e Giorgia Minopoli dell’Azzurra Quarto di Liliana Leone giunta 26^ nelle A4. Per loro ci saranno certamente altre opportunità per mettersi in luce, per ora hanno dimostrato di aver meritato l’accesso alla fase nazionale Gold e che potranno fare meglio in futuro.

Alle cerimonie di premiazione hanno presenziato il Vicepresidente nazionale Rosario Pitton, ed il consigliere Antonio Magliano delegato dal C.R. Campania.                      

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.