Attualita'

Gaeta, Med Blue Economy: Giornata dedicata alla cultura della legalità e dell’alimentazione ittica

Gaeta, 29 Aprile – Giornata dedicata alla cultura della legalità al Med Blue Economy. Tante le iniziative nell’area forum per le scuole dove sono stati presentati i libri “Processo a Pinocchio” di Emilia Narciso e “Parole di Libertà” introdotti dal Magistrato Nicola Graziano, a cui si è succeduta una rappresentazione teatrale per gli alunni accordo delle classi primarie dell’Istituto Comprensivo Vitruvio Pollione “complesso Milani” e alle classi secondarie dell’Istituto comprensivo De Curtis di Palma Campania.

Un remake dell’opera di Carlo Collodi “Le Avventure di Pinocchio” con Adattamento e regia di Antonio Forte. Successivamente è stato dedicato uno spazio alla cultura alimentare con un evento organizzato da Assoittica Italia che ha presentato I Prodotti Ittici come “Alleati Preziosi per un corretto stile di vita” ed è stato illustrato il progetto “NUTRIENTinFISH” e FORNISCA I DOCUMENTI: l’etichetta per comprendere il prodotto Ittico che ha visto gli interventi del dott. Giuseppe Palma (Segretario Generale Assoittica), dott. Gabriele Scialanga (Responsabile Alimentare Assoittica), Ilaria Antonelli e Giovanni Mastroianni (Responsabili della nutrizione Assoittica). In serata si è svolto il concorso di bellezza Miss Teenager.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa