Comuni

Festa della Donna, la violenza di genere non si ferma

loading...

Verdi: “Nel giorno dei funerali di Norina Matuozzo, un uomo uccide di botte la moglie. Lo Stato protegga le donne che si allontanano dai camorristi”

 

 

Napoli, 7 Marzo – “Giovedì 7 marzo, giornata di vigilia della Festa della Donna, è la data dei funerali di Norina Matuozzo, la compagna uccisa dal fiancheggiatore di Marco Di Lauro che ha poi rivelato il nascondiglio del boss. Nella stessa giornata, a Miano, una donna è stata uccisa di botte dal marito. La violenza di genere non si ferma e le donne continuano ad essere vittima della brutalità di alcuni uomini, come testimonia lo stupro di San Giorgio a Cremano”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Venerdì sarà una giornata di festa ma, per queste donne, le cose sono andate diversamente”.

“Nel caso di Norina la vittima è stata uccisa dal marito, un camorrista, che non accettava la fine della loro relazione. Lo Stato deve tutelare le donne che decidono di lasciare i delinquenti. Purtroppo nelle dinamiche perverse della camorra è difficilissimo troncare la relazione con un affiliato senza subire ritorsioni. Per questa ragione occorre un intervento sul piano legislativo che permetta alle donne di ricevere protezione quando decidono di separarsi da soggetti che risultano condannati per reati di mafia, togliendo loro i figli per evitare che crescano in ambienti deviati, finendo inevitabilmente per essere impiegati in attività criminali”, conclude Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.