Politica

Eboli, rogo di pneumatici. Borrelli e Peretti: “Le polveri sottili in questo modo aumentano in maniera preoccupante. Bisogna contrastare duramente questo fenomeno, ne va della salute del territorio e di quella di tutti noi”

loading...

Eboli, 9 Luglio – Durante il primo pomeriggio dell’8 luglio divampa l’ennesimo rogo tossico nel territorio campano. Sembra che a bruciare stavolta sia stato un cumulo di pneumatici in uno spaziale della Statale di Eboli, nei pressi del centro commerciale Cilento Outlet.

“Il rogo è divampato verso le 14,40 ed ha sprigionato una nube di fumo nera molto densa. Sul luogo sono intervenute le forze dell’ordine ed i Vigili del Fuoco. Questo tipo di incendi fa aumentare pericolosamente la concentrazione delle polveri sottili nell’aria, questo aumento non è rilevabile nell’immediato dalle analisi sull’area interessata ma con l’andare del tempo se ne vedranno gli effetti a discapito della salute della popolazione.”– ha commentato il prof. Vincenzo Peretti.

“I roghi tossici stanno avvelenando la nostra terra e stanno facendo ammalare ogni giorno la popolazione, bisogna mettere fine a questo scempio, prima che sia troppo tardi. Urgono controlli serratati, sistemi di videosorveglianza ed ogni mezzo che possa servire a contrastare questo fenomeno, ne va della salute del ambiente e di quella di tutti noi. Abbiamo chiesto all’Arpac di monitorare in modo costante le condizioni dell’are di questa zona. “-ha proseguito il Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.