Politica

Covid, Vaccini. Figliuolo:”L’obiettivo è vaccinare l’80% della popolazione entro il 30 settembre”

loading...

Roma, 30 Marzo – La prima cosa su cui puntare è “incrementare la platea dei vaccinatori, dando impulso agli accordi con i medici di medicina generale, studi privati, specializzandi, federazione  medico sportiva italiana,  pediatri e medici ambulatoriali, assunzione di medici a chiamata, odontoiatri, farmacisti”.

Lo dice chiaramente il Commissario Straordinario all’Emergenza Covid. Francesco Paolo Figliuolo, davanti alle Commissioni riunite Affari Sociali di Camera e Senato. L’obiettivo è “conseguire la vaccinazione dell’80% della popolazione entro il 30 settembre di questo anno, dando subito priorità alle persone più vulnerabili”. “Siamo di fronte ad un cambio di passo nella campagna vaccinale che sta portando i primi risultati: “Le forniture complessive di vaccini nel solo mese di marzo ammontano a oltre 7,6 milioni di dosi e solo questa settimana ne stanno arrivando circa 3 milioni, ieri un milione di Pfizer, domani oltre 500mila di Moderna e oltre 1,3 milioni di Astrazeneca, su un totale di 14,2 mln realizzato nel primo trimestre contro i 15,6 milioni previsti” prima dei tagli annunciati dalle aziende produttrici, ricorda Figliuolo sottolineando che “sostanzialmente abbiamo recuperato molto del divario che ci si aspettava”.   Altro tema: i luoghi, cresciuti del 30% nell’ultimo mese. “Altri 420 siti – in aggiunta agli oltre duemila attualmente attivi – sono stati individuati per la somministrazione dei vaccini e comunicati alle Regioni. Si tratta di siti produttivi, la grande distribuzione, le palestre, le scuole, le strutture di associazioni o della Conferenza Episcopale Italiana” afferma il commissario.

“Su questo fondamentale traguardo – ha sottolineato il generale – è completamente orientata l’intera struttura commissariale. Infatti, tutti gli sforzi delle donne e degli uomini che la compongono sono finalizzati a conseguire l’obiettivo assegnato dall’esecutivo: vaccinare per favorire la ripartenza del paese” .”I lutti, i sacrifici, le sofferenze, le situazioni di bisogno che questa pandemia sta determinando – ha aggiunto Figliuolo – richiedono lo sforzo congiunto di tutta l’Italia; proprio in tale ottica, la mia azione è volta a raggiungere il pieno coordinamento con tutti gli attori coinvolti nella gestione dell’emergenza”. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.