Attualita'

Coronavirus, Vaccini: in Italia le prime dosi di AstraZeneca

loading...

Roma, 7 Febbraio – Sono arrivate all’aeroporto militare di Pratica di Mare (Roma) le prime 249.600 dosi del vaccino AstraZeneca, a quanto fa sapere la Difesa. Nei prossimi giorni, salvo imprevisti, saranno distribuite nei centri di somministrazione nelle varie regioni.

Inizialmente era previsto che le dosi arrivassero in Italia il prossimo 15 febbraio. “L’arrivo delle prime dosi del vaccino in Italia è un primo step per l’avvio della normalizzazione delle forniture da parte di AstraZeneca che si sta adoperando tantissimo per superare le difficoltà ed imprimere un impulso decisivo alla campagna di immunizzazione dei cittadini del nostro Paese”. Così all’Agi Piero Di Lorenzo, presidente e amministratore delegato della Irbm di Pomezia, che insieme all’università di Oxford e alla multinazionale AstraZeneca ha lavorato al vaccino anti-Covid le cui prime dosi sono arrivate oggi a Pratica di Mare. “Il gruppo Irbm – spiega Di Lorenzo – non farà mancare il proprio contributo per il raggiungimento di tale obiettivo”. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.