Comuni

Coronavirus, Ficco (Saues):”Serve passaggio alla dipendenza dei medici convenzionati di ET nei PS”

loading...

Napoli, 8 Marzo – Consentire il passaggio dei medici convenzionati di Emergenza Territoriale, con almeno cinque anni di esperienza nei ruoli sanitari dei Pronto Soccorso Ospedalieri per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Lo chiede Paolo Ficco, presidente nazionale del Saues, sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria.

“Serve una norma di buon senso e serve subito – spiega Ficco -, soprattutto adesso che è assolutamente stringente presidiare i pronto soccorso e le tensostrutture dedicate al pre-triage del paziente con sospetta infezione da coronavirus”.

“I medici convenzionati di emergenza territoriale sono pronti, sono già formati e il loro passaggio alla dipendenza risolverebbe una lunga serie di problemi, in primo luogo ai cittadini. Il loro posto potrebbe peraltro essere facilmente ricoperto da giovani neolaureati opportunamente formati”, conclude Ficco.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.