Comuni

Carbonara di Nola, Covid. Tre nuovi positivi e un deceduto: il sindaco provvede a chiusure temporanee di aree pubbliche

loading...

Carbonara di Nola, 21 Ottobre – Il Centro Operativo Comunale di Carbonara Di Nola anche oggi ha registrato 3 nuovi positivi, quindi i contagiati sono 24, gli ancora positivi salgono a 20, 3 i guariti e 1 deceduto.

Questa mattina è giunta la notizia del decesso di C. C. un uomo di 62 anni ricoverato giorni fa al Covid Hospital San Giuseppe Moscati di Avellino, aveva malattie pregresse e a causa del Covid-19 era stato trasferito in terapia intensiva dove si è aggravato. Arriva alla sua famiglia il cordoglio di tutta la popolazione carbonarese, che sta vivendo in questi giorni momenti difficili.

Il Sindaco Antonio Iannicelli, visto l’evolversi della situazione epidemiologica ed il carattere diffusivo dell’epidemia, ha disposto la chiusura temporanea di aree pubbliche quali: la Villa Comunale fino al 30 ottobre; l’Isola Ecologica, gli Impianti Sportivi pubblici e privati, Palestre, Piscine, Campi Giuoco, Chiese, Giardini ed aree verdi fino al 5 novembre; il Cimitero fino al 5 novembre; e la limitazione dell’accesso agli sportelli degli Uffici Comunali alle sole procedure essenziali e non rinviabili fino al 31 dicembre 2020.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.