Politica

Campania, trivellazione Pozzuoli. Muscarà (M5S):”La Regione riconosca incidente”

Question time domani in aula della consigliera regionale: “La giunta spieghi come intende agire”

 

 

Napoli, 16 Luglio – “Non basta un tappo a nascondere il disastro che è stato fatto a Pozzuoli dove da oltre un mese per una trivellazione che l’Unione Geotermica Italiana in una nota ha definito senza mezzi termini ‘un incidente’ si è alzato un geyser dal quale fuoriesce gas che nessuno ancora ha spiegato quali rischi comporta per la popolazione e la stabilità del suolo”. Lo dichiara la consigliera regionale M5S Maria Muscarà che domani in aula, nel corso della seduta di question time, rivolgerà formale interrogazione al all’assessore all’Ambiente Bonavitacola per chiedere il monitoraggio geochimico e geofisico della zona e l’eventuale valutazione e resoconto e mitigazione dei rischi provocati dalla perforazione per il progetto Geogrid.

“Sembra chiaro a questo punto – ha proseguito la consigliera – che qualcosa è andato storto. Sappiamo che la trivella ha interrotto la sua azione quando si è alzato alto il getto di vapore, adesso però serve capire come rimediare a questo disastro perchè il rimedio potrebbe essere peggiore del male”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa