Politica

Campania, Rifiuti. Muscarà (M5S):”Coinvolgimento De Luca in indagine è dimostrazione di strategia fallimentare”

loading...

La consigliera regionale: “Grave errore puntare tutto su smaltimento ecoballe, fermo al 12% dopo sei anni”

 

Napoli, 19 Maggio – “L’inchiesta della magistratura sulla gestione rifiuti in Campania, che da ieri annovera tra gli indagati anche il governatore De Luca, accende i riflettori su una strategia che si è rivelata assolutamente inefficace per una regione che ha portato l’Italia sotto procedura d’infrazione europea. Piuttosto che puntare su un ciclo di rifiuti virtuoso, con incremento della differenziata e impiantistica compost, dal 2015 la Regione ha concentrato la gran parte delle risorse nell’operazione ecoballe, rivelatasi fallimentare.

Senza contare che nell’ultimo anno e mezzo la situazione è addirittura peggiorata a causa del Covid, con le difficoltà legate allo smaltimento di dispositivi di protezione e all’incremento, inevitabile, del monouso. Il risultato è che oggi ci troviamo esattamente ai livelli di sei anni fa, con poco più del 12% di ecoballe smaltite, percentuali di differenziata lontane anni luce dagli obiettivi fissati e nessun impianto per lo smaltimento di rifiuti speciali, esportati in paesi esteri che contribuiamo ad arricchire grazie a una nostra “risorsa” o che rischiamo addirittura di avvelenare, come nel caso della Tunisia”. Lo dichiara la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Maria Muscarà, nel commentare gli ultimi sviluppi dell’inchiesta della Procura di Napoli sul ciclo dei rifiuti in Campania. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.