Politica

Campania, Regionali. Pentangelo (FI):”A sinistra siamo ai saldi di fine stagione”

Napoli, 22 Gennaio – “Le dimissioni di Di Maio e la candidatura di Ruotolo? Operazioni necessarie a sdoganare definitivamente l’inciucio giallorosso e il prepensionamento, magari con buonuscita, del fallimentare governatore campano Vincenzo D Luca”. Lo afferma l’onorevole Antonio Pentangelo deputato e coordinatore di Forza Italia della provincia di Napoli, per il quale “oggi sulla sinistra cala definitivamente il sipario”. “Svenduti gli ultimi scampoli di un’identità politica probabilmente antistorica – afferma l’esponente di Forza Italia -, la sinistra si è insomma ridotta ai saldi di fine stagione, a spacciare come nuova merce vecchia ancora disponibile liquidandola a prezzi stracciati pur di incassare un minimo risultato, pur di non mollare una poltrona”.

“Tutto avremmo immaginato – prosegue – fuorché vedere gli eredi del Pci-Pds-Ds arrivare ad abbandonare gli ideali democratici e riformisti, neanche fossero rifiuti indifferenziati, e piegare il capo a De Magistris, Grillo, Casaleggio o ad altri antagonisti pur di nascondere tradimenti, fallimenti e rimetterci il meno possibile” sottolinea Pentangelo. “Ci rimetteranno comunque, l’incoerenza non paga, gli elettori non perdonano“, conclude Pentangelo.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa