Politica

Campania, Recovery. Iovino (M5S):”Ripartizione secondo parametri Ue per superare gap Nord-Sud”

loading...

Il deputato tra i promotori dell’intergruppo Recovery per il Mezzogiorno: “Regioni del Meridione saranno volano per il rilancio del Paese”

 

 

Napoli, 22 Dicembre – “Nei prossimi mesi abbiamo un’occasione unica per mettere finalmente fine, una volta per tutte, al divario Nord-Sud, e far ripartire l’intero Paese con la stessa energia e le stesse opportunità per tutti i territori. Non dovranno più esistere regioni più deboli o più povere di altre. Un’occasione storica rappresentata dai fondi in arrivo del Recorery Fund e da quelli previsti dal Piano operativo di sviluppo e coesione. Perché siano funzionali a un concreto rilancio, è necessario vigilare sulla qualità della spesa delle singole regioni, ma soprattutto che quei fondi siano ripartiti nel rispetto dei criteri definiti dall’Unione europea, ovvero sulla base di popolazione, reddito pro capite e tasso medio di disoccupazione. Giova ricordare che la popolazione residente nei territori del Meridione d’Italia è dell’11% in più rispetto al Nord, ma con un reddito che è meno della metà di quello dei lavoratori del Settentrione”. Lo dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino, tra i promotori dell’intergruppo “Recovery per il Mezzogiorno”, che ha raccolto l’adesione di parlamentari di diversi schieramenti politici.

“Occorre dunque – spiega Iovino – un superamento della clausola del 34% e, sulla base dei parametri europei, prevedere per il Mezzogiorno una quota non inferiore al 65% del Recovery Fund. Solo così possiamo azzerare il gap con le regioni del Nord, e far ripartire i territori del Sud del Paese con investimenti funzionali a un reale sviluppo infrastrutturale e di tutti i comparti produttivi, con ricadute inevitabili sulla crescita dell’occupazione. Il Mezzogiorno non sarà più zavorra, ma volano di rilancio per tutto il Paese”. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.