Politica

Campania, parlamentari campani FI:”Nostri risultati elettorali sconfessano arroganza Ronzulli”

Napoli, 29 Maggio – “La Presidente della Commissione parlamentare per l’Infanzia e l’adolescenza, sen. Ronzulli, prima con un arrogante “zitti tutti” via social e poi con una nota che mortifica militanti, dirigenti ed eletti, afferma che la “struttura di partito non ha drenato nulla” per il grande consenso ottenuto dal Presidente Silvio Berlusconi nelle elezioni del 26 maggio.

Comprendiamo che ciascuno faccia del proprio cuor l’altrui misura ma lei, sì autentica “beneficiata”, sappia che da sempre in Campania ricambiamo la generosità del Presidente Berlusconi nei nostri confronti con quotidiana mobilitazione, come dimostrato domenica scorsa e confermato dalle percentuali enormi attribuite a Berlusconi rispetto alle altre preferenze. Il tutto in un clima difficile, reso ancora più irrespirabile da chi, come la sen. Ronzulli, aspira a governare il partito nella stanza ristretta di uno staff autoreferenziale e senza alcuna attrattiva di consenso”.

Lo dichiarano i parlamentari campani di Forza Italia Domenico De Siano, Vincenzo Carbone, Gigi Casciello, Luigi Cesaro, Enzo Fasano, Marzia Ferraioli, Antonio Pentangelo, Paolo Russo, Carlo Sarro, Cosimo Sibilia e gli esponenti del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa