Politica

Campania, Iovino (M5S):”Bene dimissioni Visone, ora il Coa di Nola torni al servizio dei suoi iscritti”

loading...

Il deputato: “Fare chiarezza su faida che ha tenuto in ostaggio organo fondamentale”

 

Napoli, 24 Aprile – “Le dimissioni di Domenico Visone, pur se tardive, consentiranno una volta per tutte non solo di fare chiarezza su una gestione del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Nola al centro di troppe polemiche, ma di garantire che un organo fondamentale torni presto efficiente e al servizio dei suoi iscritti. Da troppo tempo il Coa viveva una fase di totale stallo, effetto di una guerra intestina in un ordine che registra oltre 4mila iscritti. Una faida della quale a pagarne principalmente le conseguenze sono stati i neoavvocati e i praticanti del Foro Nolano”. Così il deputato M5S Luigi Iovino.

“Al di là delle versioni e delle giustificazioni di parte, bisognerà far luce al più presto su una controversia all’origine di troppe inefficienze e rispetto alla quale chiederò, in prima persona, l’intervento di tutti gli organi competenti. Ciò che più conta ora è garantire che il Coa di Nola torni a essere nuovamente un importante punto di riferimento per tutti i suoi iscritti”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.