Politica

Campania, Coronavirus. Paolo Russo (FI):”Sul caos tra denunce e sanzioni arriva il chiarimento di De Luca: comanda Conte”

Napoli, 26 Marzo – “Nel giro di poche ore la Campania ha chiarito chi comanda ed ha fatto marcia indietro sulle sanzioni previste per  i trasgressori delle misure di distanziamento sociale”: così il deputato Paolo Russo, responsabile nazionale del dipartimento Sud di Forza Italia.

“Nell’ordinanza di ieri sera, il Governatore De Luca, aveva stabilito che  si applicasse il codice penale,  prevedendo  l’arresto fino a tre mesi o  l’ammenda fino a duecentosei euro. Il tutto in contraddizione con il decreto di Conte che, sempre ieri, aveva invece stabilito la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a euro 3.000. Oggi, dopo aver mandato al manicomio chi è chiamato a far rispettare le leggi, la repentina marcia indietro con il chiarimento pubblicato da qualche ora: “le ordinanze regionali, nella parte relativa alla sanzione, si limitano – doverosamente – a fare richiamo per motivi di chiarezza e completezza espositiva alle previsioni della disciplina statale”.

“Più che un chiarimento una rettifica allo strafalcione normativo: nemmeno lo sceriffo De Luca può permettersi di far valere  misure diverse da quelle previste dallo Stato”, ha aggiunto Russo.

“Con lo scivolone di oggi abbiamo aggiunto altre scene alla sequenze di ordinanze che costituiscono il copione degli show quotidiani di  De Luca”, conclude il deputato.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa