Politica

Calabria, Covid. Bufera sul commissario Cotticelli. Conte:”Va sostituito con effetto immediato”

loading...

Roma, 7 Novembre – È bufera sull’ormai ex commissario ad acta della sanità calabrese, Saverio Cotticelli, finito nell’occhio del ciclone e dimessosi all’indomani della trasmissione “Titolo V”, andata in onda ieri sera su Rai 3. In un’intervista piuttosto imbarazzata, infatti, Cotticelli ha di fatto ammesso di non sapere che tra le sue competenze era ricompreso anche il piano anti Covid per la Calabria, spiegando poi che “la settimana prossima è pronto”, inoltre il commissario si è mostrato impreparato anche sul numero delle terapie intensive in Calabria, ricevendo il rimprovero “fuori campo” del suo sub commissario, Maria Crocco. 

“Il commissario per la sanità in Calabria Saverio Cotticelli va sostituito con effetto immediato. Anche se il processo di nomina del nuovo commissario prevede un percorso molto articolato, voglio firmare il decreto già nelle prossime ore: i calabresi meritano  subito un nuovo commissario pienamente capace di affrontare la complessa e impegnativa sfida della sanità”, afferma in una nota il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.  

L’esecutivo è pronto a sostituirlo, grazie al recente decreto che pochi giorni fa ha disposto un nuovo commissariamento della Sanità calabrese, ha comunicato via Facebook il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Giuseppe Provenzano. “L’attuale Commissario alla Sanità in Calabria – ha affermato Provenzano-  non può restare al suo posto un minuto in più. Il Governo darà corso alla nuova nomina, sulla base del nuovo commissariamento deciso in Cdm”.

“La zona rossa – ha aggiunto il ministro- però è il frutto non di una decisione politica, ma di un RT elevatissimo e di gravi inadempienze nell’organizzazione regionale, nonostante le importanti risorse stanziate in questi mesi.  Una sola cosa è certa. Tutto questo non può essere pagato dai cittadini calabresi”.

“Con il decreto di stanotte  – ha concluso Provenzano – arriveranno i primi importanti ristori per gli imprenditori, i lavoratori e i cittadini colpiti dalle restrizioni. Soprattutto, sul fronte sanitario vanno recuperati con tutta l’urgenza del caso i ritardi (storici e attuali) per tutelare i diritti dei calabresi. Basta polemiche. E ciascuno faccia fino in fondo la sua parte. È in gioco la vita e la dignità dei cittadini”.

“Già nelle prossime ore è prevista la nomina del nuovo Commissario per la Calabria”, si apprende da fonti del ministero della Salute sottolineando che “il commissario ad Acta per la Sanità della Calabria, Saverio Cotticelli, sta presentando le sue dimissioni al ministro della Salute, Roberto Speranza, e al ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri”.  

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.