Politica

Caivano, Coordinamento cittadino FI:”Stop degrado rifiuti in città, intensificare controlli”

loading...

Napoli, 26 Aprile – “L’indegno spettacolo dei rifiuti abbandonati per le strade di Caivano, frutto dell’inciviltà di alcuni cittadini che non rispettano giorni e orari di deposito della differenziata non può più andare avanti. Servono, soprattutto a salvaguardia della stragrande maggioranza dei cittadini che osservano le regole, controlli serrati e sanzioni”. Così una nota del coordinamento cittadino di Forza Italia di Caivano.

“Nelle prossime ore protocolleremo presso la struttura commissariale del Comune una specifica richiesta di intensificazione dei controlli tanto da parte della Polizia Municipale quanto da parte degli ispettori del Servizio igiene perché vigilino con la massima attenzione sul rispetto del calendario e degli orari di deposito dei rifiuti urbani”, sottolinea la nota del coordinamento cittadino di Forza Italia.

“Chiederemo anche – si legge – la massima sollecitudine sulla prevista installazione di telecamere di sorveglianza, almeno nelle principali strade di Caivano, che potranno costituire utilmente un forte deterrente a questo malcostume”.

“Confidiamo, ma non abbiamo ragione di pensarla diversamente – conclude la nota – nella sensibilità e nell’attenzione del Commissario prefettizio e, perché no, anche dei nostri concittadini”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.