Comuni

Bacoli. Il consigliere Borrelli scorge un 14enne alla guida di un’auto, arriva la sorella e afferma: “Nessun problema, è sotto la mia responsabilità”

loading...

Verdi: “Oramai c’è una comunità di persone avulse dalle regole che vive in un mondo proprio, dove tutto è permesso. Restiamo basiti, occorre una netta inversione di tendenza”

Napoli, 6 Dicembre – “Durante un sopralluogo a Bacoli, nell’area di via Orazio, mi sono imbattuto in un ragazzino di soli 14 anni che, da solo, era alla guida di un’automobile in prossimità di un’area di sosta. Immediatamente mi sono messo alla ricerca di un eventuale accompagnatore, è apparsa la sorella che ha rubricato la cosa con una certa indifferenza. Per lei era normale che il fratellino di soli 14 anni si mettesse alla guida della sua auto, tanto è posto sotto la sua responsabilità. Anche dinanzi i miei inviti a percepire la pericolosità di tale situazione si è mostrata restia, quasi le stessi facendo notare l’ovvio”.

Lo rende noto il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Questa storia arriva a pochi giorni dalla morte di un minorenne, un ragazzo di soli 16 anni, che ha perso la vita mentre era alla guida di un’automobile. Purtroppo c’è una comunità di persone avulse dalle regole che vive in un mondo proprio, dove tutto è permesso e tutto è lecito. Restiamo basiti, occorre una netta inversione di tendenza sul piano del senso civico, specialmente da parte degli adulti. L’incoscienza non è un’esclusiva dei ragazzini, a quanto pare”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.