Politica

Asili, Paolo Russo (FI): “Il Governo continua a penalizzare le famiglie del Sud”

Napoli, 14 Giugno – “Niente di nuovo sotto il Covid: permane, anzi aumenta la discriminazione che privilegia chi gli asili già li ha. É la solita, insopportabile sottrazione di risorse a vantaggio dei territori ricchi e contro il Sud”: è quanto dichiara il deputato Paolo Russo responsabile nazionale del dipartimento Sud di Forza Italia 

“Il Governo continua a penalizzare le nostre regioni meridionali stanziando risorse per la costruzione di nuove strutture attraverso il parametro degli iscritti che, ovviamente, è superiore negli asili del Nord. Siccome non ci vuole tanto a capire che se al Sud non iscriviamo i nostri bambini é  perché non ci sono posti in cui mandarli a questo punto la malafede è più che lampante. A farne le spese come sempre le famiglie che non hanno la possibilità economica di rivolgersi ai privati, le mamme ed i papà che lavorano entrambi e che, quando non ci sono i  nonni a prendersi cura dei nipotini, sono costretti a mettere nel conto quella che ha il sapore di una  ingiusta tassa di residenza”, conclude Russo.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa