Comuni

Casavatore, Ennesimo furto. Svaligiata una farmacia

Borrelli e Simioli: “Emergenza criminalità a Napoli e provincia, i negozi sono diventati il bancomat dei criminali. Serve una risposta forte, il ministro Salvini invii rinforzi”

 

Casavatore, 28 Febbraio – “Oramai è inutile nascondersi dietro un dito, Napoli e provincia vivono una condizione emergenziale sul piano della sicurezza. I furti nei negozi si susseguono senza soluzione di continuità. L’ultimo caso ci è stato segnalato stanotte: i ladri hanno svaligiato la Farmacia del Cassano, a Casavatore, a poca distanza da Secondigliano”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e dal conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli. “I negozi sono diventati il bancomat dei criminali – aggiungono Borrelli e Simioli -. Tra furti ed estorsioni, la vita di un commerciante da queste parti sta diventando un incubo. La camorra e la microcriminalità stanno prendendo il sopravvento, serve una presa di coscienza da parte delle istituzioni”.

“Dinanzi all’ondata delinquenziale che sta investendo il Napoletano c’è bisogno di una risposta forte. Chiediamo da tempo che il ministro Salvini tenga fede alle promesse e invii rinforzi. Allo stato attuale sono palesi le difficoltà delle forze dell’ordine nel far fronte alla recrudescenza criminale. Lo ripetiamo: siamo fuori dall’ordinaria amministrazione.

La camorra sta alzando il tiro e gli altri delinquenti la seguono a ruota. Lo Stato deve reagire senza esitazioni, altrimenti sarà la popolazione a pagarne le conseguenze”.

 

 

 

 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print