Comuni

Verso le Elezioni Comunali: “Siamo Carbonara” annuncia la nascita di una lista per la prossima sfida alle urne

loading...

Carbonara di Nola, 28 novembre – Il gruppo di SiAmo Carbonara lancia la sfida al sindaco uscente Michele Paradiso. Il movimento civico, nato alcuni mesi fa, ha deciso di prendere parte alla prossima tornata elettorale delle Comunali 2019, quando il paese in collina andrà a rinnovare con le proprie preferenze il team amministrativo.

“SiAmo Carbonara” nasce come alternativa all’attuale corso governativo e si pone come obiettivo quello di «risvegliare le coscienze dei cittadini di Carbonara, dapprima dal punto di vista sociale e culturale e, da questo momento, anche dal punto di vista politico». Parole che ci vengono riferite da uno dei principali esponenti del movimento civico, il 46enne commercialista Francesco Del Genio: «Abbiamo già individuato il nostro candidato a sindaco, ma non sveliamo il nome per il momento: il nostro gruppo, in maniera democratica e partecipativa, ha individuato la persona che risponde alle caratteristiche necessarie per coordinare e guidare una lista elettorale, rendendo concreti i principi ispiratori di SiAmo Carbonara, ossia competenza, credibilità e trasparenza».

 

Ma scendiamo nei dettagli: quali i punti fondamentali su cui si fonderà il vostro programma elettorale?

«Possono essere racchiusi in un solo concetto: recupero del “benessere” della comunità a partire dai bambini e dagli anziani».

 

Cosa vi chiedono i cittadini, su cosa vi concentrerete per dare un senso di appartenenza del paese alla vostra lista?

«La riconquista di questo valore fondamentale – il senso di appartenenza – è ciò che chiedono a gran voce i cittadini carbonaresi. Il “benessere” di una comunità si riconquista garantendo ai suoi cittadini almeno i servizi essenziali: la pubblica illuminazione, la pulizia delle strade, la raccolta rifiuti, la giustizia della fiscalità locale, gli spazi verdi e la creazione di punti di socializzazione, la valorizzazione della storia, delle tradizioni e del patrimonio culturale, il rispetto e la salvaguardia del sistema idrogeologico, fino a valorizzare le politiche sociali e giovanili e lo sviluppo economico ed occupazionale, impulso e sostegno alle attività commerciali».

 

In conclusione, che messaggio volete lanciare?

«Siamo consapevoli che il cambiamento richiede impegno e partecipazione: come recita una celebre ‘massima’, non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare».

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.